AVANTI IN COPPA!

10-12-18

 

PIAVE-REAL DAMOS 3-1

Vittoria e qualificazione in tasca. Il Piave batte per 3-1 il Real Damos e accede ai quarti di finale di Coppa Dolomiti, dove troverà il Sois.

Pronti via e dopo cinque minuti arriva il vantaggio: Vettoruzzo calcia da fuori, il portiere non trattiene e la palla finisce in rete. Come domenica scorsa il Piave trovato il gol si siede un po' troppo, rallentando l'azione e cercando qualche giocata di troppo, ma si vede anche qualche buona azione e solo l'imprecisione di Cardu, Baldan e ancora Vettoruzzo non porta al raddoppio. Per gli ospiti sono una grande occasione a metà frazione, con un gran tiro da fuori messo in angolo da Dragic.

Nella ripresa il Piave chiude subito il match: Cardu scappa in velocità e raddoppia. Il Damos, senza cambi in panchina, non riesce a reagire e il Piave inizia ad avere occasioni a ripetizione, sprecando però troppo o per mancanza di lucidità o per troppa ricerca della gloria personale. A metà tempo il tris è firmato da Shala, che appena entrato si gira bene in area e fredda il portiere.

Ci sono poi occasioni per Barattin, Cardu, D'Ambrosio e Barbato, ma il quarto gol non arriva. Nel disordinato finale, così, arriva invece il gol del Real Damos con un bel destro all'angolino. Finisce 3-1, passiamo il turno e ora possiamo goderci la pausa natalizia (probabilmente i quarti si giocheranno a febbraio) per poi ripartire ancora più forte: c'è tanto da lavorare per migliorarci, ma dobbiamo e vogliamo provarci!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PER PASSARE CONTA SOLO VINCERE

08-12-18

 

Ultimo impegno prima della pausa invernale. Si gioca la terza giornata del girone di Coppa Dolomiti, e a Borgo Piave arriva il Real Damos. I cadorini hanno vissuto un girone d'andata al di sotto delle aspettative e vorranno sicuramente riscattarsi facendo bene in coppa, avendo anche a disposizione due risultati su tre.

Noi, però, non vogliamo lasciare niente per strada e scenderemo in campo con la voglia di portare a casa l'unico risultato possibile, ossia la vittoria.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

L'ANDATA SI CHIUDE CON UN SUCCESSO

03-12-18

 

ESERCITO 7°ALPINI-PIAVE 0-1

Tre punti, ma non una buona prestazione. Si salva il risultato nell'ultima del girone di andata, ma il match non è sicuramente stato affrontato con lo spirito giusto.

Partiamo bene, e dopo cinque minuti il risultato si sblocca: Tozzi scambia bene con Shala e davanti al portiere scarica sotto la traversa il più classico dei gol dell'ex.

Sembra poter essere l'inizio di una partita facile, ma così non è: poca velocità nella manovra e la ricerca di giocate difficili o personali non producono occasioni e fanno prendere coraggio all'Esercito, che ci prova con un paio di tiri da fuori che non impensieriscono la difesa.

Nella ripresa proviamo a fare qualcosa in più, anche grazie a qualche cambio: Vettoruzzo va subito vicino al raddoppio, poi è Dal Pont su punizione a vedersi negato dal palo il gol. L'Esercito prova a farsi avanti, sprecando l'unica vera occasione in seguito ad un rinvio corto, concedendo però alcuni pericolosi contropiedi: Shala due volte davanti al portiere si fa prima murare la conclusione e poi mette alto, Cardu prima angola troppo la conclusione e poi viene atterrato in area senza che l'arbitro fischi un rigore parso netto, G.Barbato evita il portiere ma poi da posizione defilata sbaglia la conclusione, poi sempre il direttore di gara annulla un gol a D'Ambrosio, che aveva ribattuto in rete un tiro di Cardu smanacciato sul palo dal portiere. 

Il raddoppio non arriva e bisogna così aspettare il triplice fischio per mettere in saccoccia i tre punti.

 

Chiudiamo l'andata al sesto posto, a meno cinque dalla zona playoff: se riusciremo a tornare ai livelli di gioco visti nelle prime partite tutto è ancora possibile.

Ora però testa al match di domenica prossima, in casa, contro il Real Damos: per andare ai quarti di Coppa Dolomiti abbiamo a disposizione solo la vittoria, diamoci dentro.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRASFERTA DA NON SOTTOVALUTARE!

01-12-18

 

Concentrazione massima e impegno totale. Oggi classica partita che guardando la classifica potrebbe far pensare ad un impegno facile. Ogni partita, però, inizia da 0-0, e nelle scorse stagioni regali ne abbiamo sempre fatti troppi. Servirà una prestazione fatta di attenzione e grinta per cercare di tornare a casa con tre punti.

Questi i 20 convocati da mister Perale --->

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN PAREGGIO CHE SERVE A POCO

26-11-18

 

PIAVE-LONGARONE 0-0

Pareggite acuta. Finisce con un giusto pareggio tra Piave e Longarone, coi neroverdi che ancora una volta sprecano qualche occasione di troppo quando potevano indirizzare a proprio favore la contesa, rischiando anche la beffa nel finale.

Primo tempo da partita a scacchi, con le difese brave a disinnescare gli attaccanti e i portieri inoperosi. Nella ripresa il primo squillo è del Piave, con Baldan che da fuori costringe il portiere ospite a distendersi in corner. Lo stesso accade dall'altra parte, con Lotto bravo a respingere una punizione velenosa. Al minuto 70 clamorosa occasione per Cardu: il filtrante di Baldan lo mette solo davanti al portiere, l'attaccante neroverde non è freddo e spara alto. Lo scampato pericolo scuote il Longarone che con tre tiri da fuori va vicinissimo al vantaggio: una parata di Lotto, il palo e qualche centimetro salvano la porta del Piave. Ultimo acuto ancora neroverde: Tozzi libera ancora una volta Cardu, il puntero sardo riesce nello stop a seguire ma poi non trova il tocco decisivo davanti al portiere.

Finisce 0-0, ma qualche rimpianto c'è: per noi è il sesto pareggio in dieci partite, segno che ci manca ancora qualcosina. Ora testa al match di domenica contro l'Esercito, ultima del girone d'andata: davvero non si può sbagliare.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SI RITORNA A CASA!

24-11-18

 

Dopo più di un mese rieccoci al Monumental! Sfida a dir poco fondamentale quella di oggi, non solo per noi ma anche per il Longarone: per non far scappare chi ci sta davanti serve solo una vittoria, quindi diamoci dentro!

Questi i 20 convocati --->

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DUE PUNTI BUTTATI

19-11-18

 

CORTINA-PIAVE 1-1

Altri due punti persi. Il Piave torna dai -3 di Fiames con la consapevolezza di aver lasciato per strada due punti, in particolare per non aver finalizzato quanto creato.

Nella prima frazione i neroverdi si fanno preferire, gestendo il possesso palla e costringendo il Cortina ad agire solo in contropiede. Il vantaggio arriva al ventesimo: Lhomy si accentra e con un preciso filtrante serve Cardu, che alla prima da titolare in stagione sigla l'1-0 sul primo palo. Cinque minuti e ancora Cardu semina tre avversari in area, con l'ultimo che lo stende con un calcione: l'arbitro sorvola incredibilmente. Altri due minuti ed è Lhomy a sfiorare il raddoppio, ma il sinistro volante esce di pochissimo.

Nella ripresa passano quattro minuti e il Piave spreca un'altra occasionissima: De Biasio dalla destra serve perfettamente Cardu, il bomber sardo però spara incredibilmente alto da dentro l'area piccola. Ancora Cardu prova a rifarsi al quarto d'ora, ma sul suo sinistro angolato il portiere di casa sfodera una paratona.

Qui il Piave improvvisamente si spegne, vuoi per una sorta di paura di vincerla, vuoi per le croniche difficoltà sui lanci lunghi cui si affida il Cortina per pareggiare il match: è il minuto 25 quando Dragic compie la sua prima parata, un vero e proprio miracolo su un tiro angolato susseguente ad una spizzata.

Piave che spreca un paio di contropiedi, Cortina che spinge e a dieci dalla fine ecco il pari. Coi neroverdi momentaneamente in dieci per l'infortunio di Vettoruzzo, su un corner per gli ampezzani la mischia conseguente viene risolta dal numero sette locale che sigla l'1-1.

Due minuti e il Piave potrebbe tornare avanti: Tozzi scappa sulla destra e serve Ghin, il destro è forte ma troppo centrale e il portiere locale riesce a salvare il risultato.

Cortina che dal canto suo va ancora vicino al gol con altri due mischioni, ma il risultato non cambia più.

Finisce 1-1, un pari che non può bastarci perchè le occasioni per chiudere il match non sono mancate. Davanti le squadre corrono, domenica prossima al Monumentàl arriva il Longarone anch'esso a caccia di punti per non perdere il treno che conta : certe ingenuità non vanno più commesse.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

L'INVERNO STA ARRIVANDO

17-11-18

 

Il freddo è arrivato, e giustamente lo inauguriamo andando in trasferta a Cortina. Gli ampezzani tra le mura amiche sono una squadra più che temibile, per esperienza e qualità, ma dobbiamo assolutamente tornare a casa con dei punti importanti.

Questi i 18 convocati da mister Perale ->

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN PUNTO CHE NON PUO' ACCONTENTARCI

12-11-18

 

PIAVE-REAL DAMOS 2-2

Un punto all'ultimo respiro. Il Piave agguanta all'ultimo secondo un pari che lascia però qualche rimpianto, per un primo quarto d'ora giocato senza la necessaria attenzione.

Nella prima parte di gara, infatti, gli ospiti (come sempre squadra esperta e tosta fisicamente) si fanno preferire e si portano sul doppio vantaggio grazie a due punizioni regalate dai neroverdi per eccessiva irruenza nella propria trequarti: nel primo caso è Ghin a deviare sfortunatamente in gol il piazzato cadorino, nel secondo è bravo il 10 ospite a togliere le ragnatele dall'incrocio dei pali.

Il Piave però reagisce, provando come sempre a giocare nonostante il campo non perfetto. Alla mezz'ora ecco il gol che riapre la contesa: Shala è bravo a destreggiarsi tra i difensori e a servire Vettoruzzo con un filtrante, il diesel di Maser solo davanti al portiere non sbaglia.

Nella ripresa il Piave alza il baricentro e si fa più pericoloso: Carbogno e Metou da dentro l'area calciano alto di poco due grossissime occasioni, mentre in difesa serve un super recupero di Barattin nell'unica sortita ospite della ripresa. Nell'ultimo quarto d'ora il Real resta in nove ma controlla bene tutti i tentativi neroverdi, ma proprio quando tutto sembra finito ecco il pari: le perdite di tempo e la seconda espulsione fanno allungare di un minuto i 5 di recupero decretati dal direttore di gara, e proprio all'ultimo respiro Cardu riesce a liberarsi sulla sinistra e a servire (!) Crepaz per il piattone del 2-2. Un pari giusto, ma che non può accontentarci: serve più continuità per non far scappare chi sta davanti. 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OGGI IN CAMPO A SALCE!

10-11-18

 

Si cambia campo! 

Nonostante i lavori fatti da tanti volontari per rendere il campo più che a posto per la partita odierna, non ci è ancora possibile giocare a Borgo Piave perchè il comune ancora non ha riaperto l'accesso alla strada che porta al campo. 

Ci trasferiamo dunque a Salce, dove troveremo un Real Damos pronto a dare battaglia: i cadorini hanno la miglior difesa del torneo, e cercano tre punti per risalire la classifica, ma noi vogliamo altri tre punti per restare attaccati al treno che conta! 

Questi i 19 convocati di oggi --->

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RITORNO ALLA VITTORIA!

05-11-18

 

SOIS-PIAVE 0-1

I tre punti eccoli qua! Il Piave torna al successo espugnando il difficilissimo campo della capolista Sois, al termine di una vera e propria battaglia.

Primo tempo di studio, con entrambe le squadre che provano a costruire palla a terra: le uniche due occasioni degne di nota sono però di marca neroverde. Al quarto d'ora sul tiro velenoso di Ghin il portiere di casa si salva di piede, alla mezz'ora su azione da corner è Tozzi a controllare e depositare con freddezza il gol del vantaggio.

Nella ripresa il Sois alza ritmo e baricentro, costringendoci ad una partita difensiva, ma sbagliando quasi sempre l'ultima scelta: due le occasioni davvero grosse per i padroni di casa, prima con un tiro dal limite di Chiot che finisce sul palo, poi con la super parata in uscita di Dragic ancora su Chiot.

Per il resto tante mischie che vengono disinnescate dalla retroguardia neroverde, e pure tre occasionissime per chiudere il match: al minuto 85 è Gareggio a inserirsi bene sul cross di Vettoruzzo ma la conclusione finisce sul fondo. Tre minuti dopo è G.Barbato a mancare il colpo del k.o., scheggiando il palo su assist di Baldan. All'ultimo degli otto (8!) minuti di recupero, poi, ancora Gareggio solo davanti al portiere invece che calciare a botta sicura cerca il passaggio per Metou, che si trovava però in fuorigioco.

Non c'è più tempo, però, il triplice fischio ci regala tre punti d'oro per il morale e tanti stimoli in più per lavorare in settimana, non solo negli allenamenti ma anche nei lavori necessari per poter giocare domenica, contro il Real Damos, in casa nostra!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DOPO L'ALLUVIONE SI TORNA IN CAMPO

03-11-18

 

Nonostante tutto, si gioca! Dopo una delle settimane più difficili, il Piave torna in campo. Senza troppo allenamento, con le solite tante assenze, ma con una voglia matta di ripartire, andiamo a far visita alla capolista Sois. Contro una delle squadre che gioca meglio serviranno attenzione, concentrazione e grinta!

 

Ne approfittiamo per ringraziare quanti ci hanno dimostrato vicinanza e quanti si sono offerti per dare una mano per risistemare il nostro campo: ci siamo posti come obiettivo di riuscire a giocare, seppur non al meglio, domenica prossima... ce la possiamo fare!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

UN PUNTO PER RIPARTIRE

22-10-18

 

PIAVE-GEMELLE 1-1

Un punto che dopo due sconfitte ci permette di tornare a muovere la classifica. Partita non bella quella vista ieri, con un primo tempo sonnacchioso da ambo i lati. Nessuna conclusione in porta, con gli ospiti che però si fanno pericolosi su palla inattiva (sarà una costante) e vicini al vantaggio al minuto 40 col primo tiro in porta che finisce sul palo.

Nella ripresa entrambe le squadre iniziano a darsi battaglia: il Piave va in vantaggio dopo 3 minuti con Lhomy, che dai trenta metri al volo toglie le ragnatele dall'incrocio. Il Gemelle alza il baricentro, soprattutto coi tanti piazzati a palloni lanciati in area, su cui la retroguardia neroverde fatica molto, e al quarto d'ora pareggia finalizzando una punizione in cui la difesa rimane ferma sulle gambe. Cinque minuti e Metou sfiora il gol, col portiere ospite che deve rifugiarsi in calcio d'angolo.

Ospiti che continuano a spingere, faticando però a creare occasioni se non da corner e punizioni laterali, tanto che nel recupero è il Piave a sfiorare il bottino pieno: Metou lanciato in contropiede solo contro il portiere sbaglia la conclusione decisiva. Finisce con un pari, ora testa al match con l'Esercito: per tornare alla vittoria serve qualcosa in più.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

REAGIAMO INSIEME!

22-10-18

 

Vi aspettiamo a Borgo Piave! Arriva a farci visita il Gemelle, la squadra che sulla carta sembra avere la rosa più completa e che pare in ripresa dopo un inizio a rilento... ma noi ci proveremo! L'infermeria resta piena, ma vogliamo e dobbiamo dimostrare che la prestazione scialba di domenica scorsa è stata solo un episodio!

Questi i 19 convocati...Forza ragazzi! 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UNA GIORNATA STORTA

15-10-18

 

AURONZO-PIAVE 4-0

La più classica delle giornate no. Il Piave torna da Auronzo con una sconfitta pesante, forse anche troppo, al termine di una prestazione sotto tono per molti aspetti.

Il possesso di palla resta in mano al Piave per tutto il match, ma in modo troppo lento e sterile per poter creare troppi pericoli alla difesa locale, ben organizzata e abile nel ribaltare velocemente l'azione.

Pronti via e dopo 4 minuti i galletti passano in vantaggio. palla persa a metà campo, imbucata immediata, difesa presa in velocità e palla in rete. 

Identico copione al quarto d'ora, palla persa al limite dell'area avversaria, rapido contropiede in verticale e 2-0. La reazione c'è, ma prima Shala liberato solo davanti al portiere si fa murare, poi Baldan da pochi passi spara alto col sinistro.

Dopo l'intervallo la musica non cambia, col prolungato possesso palla neroverde che crea pochi pericoli e l'Auronzo bravo nel capitalizzare ogni occasione. Come nel primo tempo dopo quattro minuti arriva il 3-0: altra palla persa a metà campo, bell'uno-due dei padroni di casa e rete.

Il Piave prova ad attenuare lo svantaggio, ma Metou ben servito da Ghin calcia a lato. Al ventesimo la quarta rete, ancora identica alle precedenti: palla persa, rapido contropiede cadorino senza che nessun giocatore riesca ad intervenire o a commettere il classico fallo tattico e biglia in fondo al sacco. A due dal termine quarta grossa occasione del match per il Piave, ma Ghin calcia alto dal limite dell'area piccola.

Inutile fare tragedie, una giornata storta può capitare ma deve esserci di lezione: domenica in casa col Gemelle serve una reazione, per non perdere altri punti dal gruppone che ci precede.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRONTI A PARTIRE

13-10-18

 

Finalmente (?) si torna in trasferta, oggi si sale fino ad Auronzo a sfidare una delle squadre che fa del proprio terreno amico un vero e proprio fortino! Ma i nostri 18 convocati scenderanno in campo con un solo obiettivo, i tre punti!

 

 

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

BELLA PARTITA, MA ZERO PUNTI

08-10-18

 

PIAVE-TAMBRE 2-3

Che peccato. Giornata di rimpianti per i neroverdi, che mettono in campo una bella prestazione ma non portano a casa neanche un punto.

Primo tempo equilibrato, giocato con buone trame, in cui il primo squillo arriva al ventesimo: una bella azione libera Shala in area, ma sulla conclusione del 9 Capraro si salva di piede. Alla mezz'ora al primo affondo il Tambre passa: la difesa lascia rimbalzare il pallone una volta di troppo, gli attaccanti alpagoti si fanno largo di fisico e realizzano lo 0-1. Cinque minuti e il Piave sfiora il pari: Metou si fa largo in slalom e spara un siluro di sinistro, la palla esce per qualche cm.

Nella ripresa il Piave prova ad alzare il baricentro, ma al minuto 60 raddoppia il Tambre: punizione dal limite, Lotto si fa sorprendere da una conclusione non eccezionale.

Due minuti e accorciamo il risultato: bella azione corale sulla destra, cross di Shala e Cardu si inventa la semirovesciata dell'1-2. Il Piave ci crede, Cardu e Metou vanno vicini al gol, ma è il Tambre a trovare il 3-1 di testa, dopo averlo sfiorato in contropiede, con la difesa neroverde ancora non esente da colpe.

Sembra finita, ma una rimessa laterale battuta velocemente sorprende gli ospiti e Cardu può infilare il 2-3.

Finale all'assalto, ma le tante punizioni e corner vedono sempre attento il portiere ospite.

Finisce 3-2, ma non dobbiamo smettere di crederci: giocando così i risultati arriveranno.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

BIG MATCH AL MONUMENTAL!

06-10-18

 

Arriva la capolista! Terzo match casalingo consecutivo, a Borgo Piave arriva il Tambre! 

Gli alpagoti sono una delle favorite per la promozione ma noi siamo pronti, nonostante qualche assenza pesante, a vendere cara la pelle! 

Vi aspettiamo per tifare i nostri ragazzi, questi i 19 convocati!

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN PUNTO CHE MUOVE LA CLASSIFICA

01-10-18

 

PIAVE-LENTIAI 1-1

Altra discreta partita dei neroverdi, che portano a casa un punto in un match equilibrato che avrebbe potuto finire con qualsiasi risultato.

Avvio di gara in cui gli ospiti si fanno preferire, col Piave che però progressivamente aumenta il proprio livello di gioco e alla mezz'ora passa: Dal Pont e Lhomy interagiscono a sinistra, col numero dieci che viene travolto dal portiere ospite: rigore netto e Shala trasforma spiazzando l'estremo difensore. Lentiai che potrebbe pareggiare in due occasioni, ma prima in mischia spara alto, poi serve un salvataggio in extremis di Dal Pont per mandare il Piave in vantaggio all'intervallo.

Nella ripresa Lentiai più pericoloso, soprattutto con corner, punizioni e mischie varie in cui andiamo in grossa difficoltà: proprio con un colpo di testa da punizione laterale arriva il pari ospite. Piave che comunque non disdegna il contrattacco, andando vicino al gol prima con la girata di Shala e poi col siluro di Metou messo in angolo con una paratona d'istinto dal portiere del Lentiai.

Al 65 netto fallo di mano di un difensore ospite, sul dischetto va Cardu ma la conclusione finisce sul palo. Cinque minuti e il Piave troverebbe ancora il gol, ma la rete di Shala viene annullata per un fuorigioco più che dubbio.

Ultimi 15 minuti di marca totalmente ospite: palle lunghe e mischie creano almeno cinque palle gol, ma il fortino resiste fino al minuto 52, quando a recupero ampiamente finito il Lentiai sfiora la traversa su punizione.

Finisce 1-1, ora subito testa al match col Tambre, ancora a Borgo Piave: arriva un'altra delle favorite per il successo finale, ma possiamo e dobbiamo giocarcela con tutti.

Nota stonata del giorno, il brutto infortunio alla clavicola di capitan Barbato: in bocca al lupo ad uno dei leader del nostro gruppo, torna presto che abbiamo bisogno di te!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SI GIOCA ANCORA IN CASA!

29-09-18

 

Inversione di campo e quindi eccoci di nuovo pronti ad aprire le porte del Monumental! Vi aspettiamo per una gran bella partita contro una squadra esperta e che punta dritta alla Seconda come il Lentiai!

Questi i 19 ragazzi che proveranno a portare a casa altri tre punti!

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

OTTIMO ESORDIO CASALINGO

17-09-18

 

PIAVE-DOMEGGE 3-0

Prima casalinga e primi tre punti per un buon Piave, ancora in fase di assestamento ma bravo a concedere poco e niente agli avversari e a colpire quando necessario.

Pronti via e dopo 5 minuti arriva il vantaggio: Metou approfitta dello scontro tra portiere ospite, difensore ospite e Shala e deposita in rete dopo aver resistito anche alla scarpata di un difensore.

Al quarto d'ora è capitan Barbato a sfiorare il raddoppio con un siluro dalla distanza che trova la gran parata di Bernabè, che si ripete poi sulla conclusione da dentro l'area di Metou. Alla mezz'ora unico sussulto ospite, con una palla da corner lisciata dalla difesa neroverde ma calciata alta dagli avanti cadorini. Poco dopo è Shala a sfiorare il gol di testa, ma il raddoppio è rimandato.

Nella ripresa il Domegge alza il baricentro ma senza impensierire Lotto, col Piave che al minuto 65 in contropiede trova il raddoppio con Cardu. L'attaccante cagliaritano sfiora poi la doppietta personale ma cicca la conclusione. Il tris arriva a cinque dalla fine con Ghin, che si inserisce nella difesa ospite e sigla il 3-0. Nel recupero sussulto del Domegge che due volte conclude a rete trovando Lotto attento, ma a parte un doppio rosso per parte (con Ghin che sbraccia per tenere dietro l'avversario, che reagisce tirandogli un pugno in faccia) non succede più altro.

Testa subito alla trasferta di Lentiai di domenica prossima: contro un'avversaria tosta ed esperta servirà una prestazione ancora migliore per portare a casa punti.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

AL VIA LA STAGIONE DEI PULCINI!

16-09-18

 

I nostri Pulcini impegnati oggi a Spert nel primo torneo stagionale... come sempre un gran divertimento e tanti amici con cui giocare!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IL MONUMENTàL RIAPRE I BATTENTI!

15-09-18

 

Pronti per l'esordio in casa! Questi i 19 che cercheranno di portare a casa i primi tre punti, vi aspettiamo per sostenere la squadra e per un terzo tempo che comunque vada sarà un successo, con birra, arrosticini e musica!

 

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN PUNTO PER COMINCIARE

17-09-18

 

COI DE PERA-PIAVE 1-1

Che peccato. Il Piave esce con un punto da Pian Longhi, al termine di un match che probabilmente meritava di vincere ma che ha anche rischiato di perdere.

Il primo tempo è giocato molto bene dai neroverdi, che palla a terra tengono le redini del gioco ma faticano a trovare gli spazi giusti. I tiri di Metou, Vettoruzzo e A.Barbato non impensieriscono troppo i padroni di casa, che a 5 dall'intervallo si trovano però in vantaggio senza aver mai tirato in porta: è Carbogno infatti a deviare maldestramente di testa nella propria porta una punizione dalla sinistra. Shala potrebbe pareggiare immediatamente, ma la sua conclusione sibila vicino all'incrocio dei pali.

Nella ripresa l'ansia di trovare il pari fa sicuramente giocare peggio il Piave, coi Coi che si chiudono in difesa senza disdegnare qualche contropiede, andando due volte vicini al raddoppio. Shala spreca un'altra occasionissima, il tiro di Metou esce di poco, ma il pari arriva a dieci dalla fine: Cardu si procura e segna il rigore dell'1-1. Finale concitato con le squadre lunghe, ma nessuna delle due trova lo spunto giusto.

Peccato per il primo tempo, in cui non siamo riusciti a legittimare col vantaggio il bel gioco creato, ma la strada è quella giusta. Domenica prima casalinga contro il Domegge, ieri vittorioso: sarà una battaglia.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN ESORDIO DECISAMENTE RIVEDIBILE

10-09-18

 

LONGARONE-PIAVE 5-1

Non buona la prima. Certo, mancavano 11 giocatori tra squalifiche, infortuni, lavoro e impegni vari, ma l'approccio al match non è stato sicuramente quello che ci si aspettava.

L'inizio è da incubo: dopo 8 secondi banale errore di Lotto in disimpegno e i padroni di casa sono già avanti. Dieci minuti dopo altro banale errore di incomprensione tra Ghin e Nart, calcio di punizione e raddoppio del Longarone. Al minuto 25 ecco il tris, con il numero 7 locale che si infila indisturbato in una difesa confusa e sigla il tre a zero, dopo aver sbagliato un altro paio di occasioni. Sembra poter finire malissimo, ma l'ingresso di Metou e qualche sistemazione tattica gradualmente ridanno qualche certezza ai neroverdi: Lhomy sfiora il palo, poi lo stesso Metou con un tiro da fuori sigla il 3-1.

La ripresa inizia con il Piave a caccia del gol che possa riaprire la partita, ma prima la deviazione di Lhomy su cross di Dal Pont esce di poco, poi la bordata al volo di A.Barbato sfiora l'incrocio dei pali. Ci sarebbe anche un rigore, ma il direttore di gara giudica involontario un tocco di mano in area del Longarone. Il gol sembra poter arrivare da un momento all'altro ma ai minuti 70 e 72 alti due errori chiudono il match: prima la difesa si addormenta su un tiro da fuori finito sul palo, permettendo all'attaccante longaronese un facile tap-in, poi Lotto sbaglia un'uscita e il quinto gol è servito. Nel finale occasionissima per Cardu, ma il puntero sardo non trova la porta di testa.

Finisce 5-1. Complimenti al Longarone per una vittoria meritata, ma la voglia di riscatto e il recupero di qualche pedina devono portarci domenica, all'esordio in campionato, a giocare con tutt'altro spirito e prontezza mentale.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

AL VIA LA STAGIONE '18-'19

08-09-18

 

Correttezza, voglia di migliorarsi sempre, la forza di un grande gruppo: questi i valori che U.S. Piave e Carraro Concessionaria vogliono condividere in questa nuova stagione. 

Ieri sera presentazione ufficiale delle squadre neroverdi e della collaborazione tra due realtà storiche del bellunese: facciamo squadra, cambiamo marcia e partiamo!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ECCO IL NOSTRO CAMMINO!

06-09-18

 

Sono usciti i calendari della Terza Categoria bellunese 2018-2019...vi aspettiamo per sostenere i nostri ragazzi!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

da segnare in agenda!

09-08-17

 

----- SABATO 8 SETTEMBRE 2018 -----

★ Ufficialmente al via la nuova stagione dei nero verdi di Borgo Piave.

★ A tutti voi verrà presentata la famiglia US PIAVE, dall'intero settore giovanile con allenatori e dirigenti, passando per i nostri juniores, fino alla prima squadra e il nuovo mister.

★ Inoltre con l'occasione verrà annunciata la collaborazione con Carraro Concessionaria, che come l'US Piave ha a cuore i giovani sportivi bellunesi.

 

***programma della presentazione***

► ore 17:30 apertura evento e saluti del presidente e delle autorità

► ore 17:45 presentazione delle squadra del settore giovanile

► ore 18:15 circa presentazione della prima squadra

► ore 18:40 circa saluti finali e foto dell'intera famiglia Piave

► ore 19:00 buffet e musica finale con Dj Panoramix

 

Vi aspettiamo!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

INZIA UNA NUOVA STAGIONE!

01-07-18

 

Sono aperte le iscrizioni del nostro Settore Giovanile!

 

Quest'anno riusciremo ad allestire una squadra in più, gli Esordienti (2006-2007), per continuare a far crescere il nostro progetto, in cui allenatori preparati possano aiutare bambini e ragazzi a crescere e divertirsi!

 

Per info non esitate a contattare il nostro Responsabile del Settore giovanile Franco Da Ronch al numero 3484148191 

 

 

 

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UNA CHIUSURA AMARA

21-05-18

 

REAL DAMOS-PIAVE 1-0

Finisce con una sconfitta di misura la stagione della Prima Squadra. A Sottocastello il Real vince meritatamente, controllando il gioco per quasi tutto il match pur senza creare troppi pericoli.

Piave che parte bene nel primo quarto d'ora e va vicino al vantaggio col tiro cross di A.Barbato che finisce sul palo, con l'occasione di Cardu fermato fallosamente in area solo davanti al portiere e poi col tiro da fuori di Vettoruzzo che sfiora il montante. Alla prima occasione, però, i padroni di casa trovano il vantaggio con un preciso tiro da fuori che sorprende Lotto

Il Piave non riesce a organizzare una reazione, e i cadorini giocano bene tenendo il possesso senza correre pericoli.

Nella ripresa il canovaccio è lo stesso, col Piave a cercare di imbastire qualche occasione e il Real Damos pericoloso in contropiede. Il risultato però non cambia più.

Chiudiamo al settimo posto a 33 punti. Intanto un doveroso ringraziamento va a tutti i ragazzi e allo staff tecnico per l'impegno profuso durante tutta l'annata. 

Abbiamo migliorato per la sesta stagione consecutiva punteggio e posizione in classifica, certo, ma si poteva e doveva fare di più. Schiara e Ponte, cui vanno i nostri complimenti per la promozione in Seconda, si sono dimostrate superiori a tutte le altre, ma c'erano tutte le possibilità di restare nel gruppo che si è giocato fino alla fine il terzo posto.

Lo diciamo serenamente e lo prendiamo come stimolo per iniziare subito a lavorare per la prossima stagione. La società è già al lavoro per rinforzare la rosa e continuare a credere nel progetto di crescita di tutte le componenti. Continuate a seguirci, perchè a breve annunceremo alcune novità importanti! :)

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

L'ULTIMA FATICA

19-05-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 26a GIORNATA:

REAL DAMOS-PIAVE

Campo Sportivo di Sottocastello (Pieve di Cadore), 20-05-18 ore 16.30

 

Ultima giornata e ultima trasferta per i neroverdi, con il calcio d'inizio posticipato di un'ora a causa del passaggio del Giro.

Siamo un po' contati, ma vincere ci permetterebbe di guadagnare una posizione in classifica, e questo è uno stimolo non da poco. Forza ragazzi!

 

Questi i 16 convocati da mister Di Stefano alle 14.30 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Barattin, Fontana, Ghin, Reolon, Dal Pont, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Vettoruzzo, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Metou, Lhomy, Menel, Oliveri, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

QUESTI SIAMO NOI!

14-05-18

 

PIAVE-LONGARONE 3-2

Tre punti che fanno davvero bene. Il Piave batte il Longarone e dà una bella risposta dopo la brutta prestazione in Zoldo.

Il primo tempo è davvero ben giocato, con grinta e disponibilità al sacrificio da parte di tutti e anche qualche bella giocata.

Dopo cinque minuti siamo già in vantaggio: angolo di Dal Pont e Metou col piattone sigla l'1-0. Altri cinque minuti e potremmo raddoppiare, ma Cardu si incarta solo davanti al portiere e il successivo tap-in di Metou viene annullato per fuorigioco.

Continuiamo a spingere, ma un errore in disimpegno lancia il Longarone in contropiede: Lotto salva in uscita.

Al minuto 25 il raddoppio: batti e ribatti al limite dell'area, il pallone arriva a Metou che non ci pensa due volte e scarica nel sette il destro del 2-0, con cui si va al riposo.

A differenza delle ultime domeniche il Piave rientra bene dall'intervallo, e dopo dieci minuti il tris è servito. Gran lancio di Menel per Cardu, che salta il portiere in velocità e sigla il proprio ventesimo centro stagionale. Allo scoccare dell'ora, però, arriva un black out fisico e mentale: gli ospiti prendono campo e iniziamo a non riuscire a gestire il pallone, soffrendo in particolare nei tantissimi corner e punizioni a disposizione del Longarone. Al minuto 65 e 78 proprio sugli sviluppi di due piazzati gli ospiti si portano sul 3-2.

Il finale è giocato più col cuore che con le gambe, il fortino però tiene e facciamo nostri i tre punti: bravi davvero!

Ora ultima partita in casa del Real Damos, per cercare il sorpasso al settimo posto ma soprattutto chiudere al meglio la stagione.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VINCIAMO PER L'ORGOGLIO!

14-05-18

 

L'ultimo match casalingo dell'anno ci chiede di reagire alla pessima prestazione dei domenica scorsa. Arriva a Borgo Piave il Longarone, una delle squadre contro cui storicamente facciamo sempre fatica, ma dobbiamo dimostrare il nostro valore per migliorare la classifica e iniziare a mettere le basi per la prossima stagione.

 

Questi i 17 convocati da mister Di Stefano:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Barattin, Dal Pont, Fontana, Reolon, Ghin, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Metou, Menel, Oliveri, Cerra

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

L'ATTIVITà DI BASE IN FESTA!

10-05-18

 

Ieri al campo super derby genitori-figli per i nostri Pulcini e Primi Calci! Match caldissimo vinto dai più piccoli 4-2, coi grandi che sono riusciti nell'impresa di non farsi male! :D

Poi terzo tempo per tutti in pizzeria, per festeggiare insieme un'altra bella stagione che sta volgendo al termine! Forza Piave! 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

MALE MALE MALE

07-05-18

 

VALZOLDANA-PIAVE 2-1

Sconfitta senza attenuanti per un Piave che butta all'aria un buon primo tempo con una ripresa molla e presuntuosa.

I neroverdi partono bene e dopo 5 minuti sbloccano la contesa col colpo di testa di Rapezzi su preciso cross di Dal Pont. La prima frazione continua con delle buone trame, col raddoppio che viene stoppato solo da due belle parate di De Vettor ancora su Rapezzi e su Metou, e con le occasioni sciupate da Baldan e Lhomy. Al minuto 35 l'unico acuto dei padroni di casa, con una gran legnata da fuori che colpisce in pieno la tra

versa.

Nella ripresa il Piave semplicemente non gioca, pensando probabilmente di aver già vinto la partita. Spina staccata e Valzoldana che giustamente prende il campo con voglia e grinta. Il pari arriva sugli sviluppi di una punizione, con la difesa che dorme e lascia l'avversario stoppare, girarsi e tirare senza nessun problema. Il gol non risveglia il Piave, che si fa pericoloso solo con una punizione di Dal Pont che trova un'altra gran parata di De Vettor. Dall'altro lato del campo l'ultimo a mollare è Lotto, che per tre volte salva la squadra dal capitolare, ma nulla può nel recupero, quando su azione da corner la Valzoldana trova il gol vittoria.

Peccato, altra occasione di fare tre punti sprecata, serve dare di più o gli ultimi due match rischiano di essere altrettante figuracce.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TANTI ASSENTI MA DOBBIAMO CREDERCI!

05-05-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 24a GIORNATA:

VALZOLDANA-PIAVE

Campo sportivo di Pralongo di Zoldo, 06-05-18 ore 15.30

 

Trasferta ostica per la truppa di mister Di Stefano, che fa visita alla Valzoldana. I gialloverdi, infatti, in casa hanno raccolto la maggior parte dei propri punti, e noi in quel di Pralongo non abbiamo mai portato a casa vittorie in questi anni: cercheremo di invertire la rotta per migliorare ancora la nostra classifica.

 

Questi i 17 convocati alle 13 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Barattin, Fontana, Reolon, G.Barbato, Dal Pont

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Carrari, Vettoruzzo, Baldan, Rapezzi

ATTACCANTI: Lhomy, Metou, Menel, Oliveri, Cerra, D'Ambrosio.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CARDU REGALA ALTRI TRE PUNTI

30-04-18

 

PIAVE-COI DE PERA 1-0

Tre punti ottimi per il morale dei neroverdi. Ritmi sicuramente non alti tra due squadre che lottano ormai solo per la maglia, ma col Piave che nella prima frazione sicuramente si fa preferire: sui tiri di A.Barbato e Rapezzi sono ottime le risposte del portiere ospite, il colpo di testa di Carrari finisce invece sul palo.

Si va al riposo sullo 0-0, ma la ripresa vedrà le due squadre stanche e imprecise. Ad un quarto d'ora dalla fine i Coi rischiano di passare alla prima occasione, ma il numero dieci ospite sbaglia il tiro sul più bello, il Piave fatica invece a creare pericoli.

Serve la giocata per sbloccare il match, ed è il Piave a giocarsi il jolly: tacco di D'Ambrosio sulla fascia sinistra, Cardu da trenta metri calcia di prima intenzione e spacca l'incrocio dei pali.

L'1-0 chiude il match, con gli ospiti che con qualche mischia provano a rifarsi sotto ma senza pungere più di tanto.

Saliamo a quota trenta e ora testa alla trasferta in Zoldo, campo per noi sempre ostico, sperando di recuperare qualche assente, per cercare di portare a casa ancora punti.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SERVE UNA PROVA CONVINCENTE

28-04-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 23a GIORNATA:

PIAVE-COI DE PERA

Monumentàl di Borgo Piave, 29-04-18 ore 15.30

 

Sfida complicata per la truppa di neroverde, contro i Coi de Pera che sperano di riavvicinarsi in classifica e che quando hanno perso si sono sempre distinta per grinta e voglia di recuperare fino all'ultimo secondo. Come nelle ultime settimane arriviamo decisamente contati, ma vogliamo assolutamente portarci a casa altri tre punti, per riscattare la brutta prestazione della scorsa settimana.

 

Questi i 17 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 al campo:

PORTIERI: Lotto, Alpago-Novello

DIFENSORI: Barattin, Fontana, Ghin, Dal Pont, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Finotti, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Oliveri, Lhomy, D'Ambrosio.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHE BRUTTA PRESTAZIONE!

23-04-18

 

PONTE NELLE ALPI-PIAVE 4-0

Brutta sconfitta per i neroverdi, battuti senza appello da un Ponte più grintoso e concentrato.

Gran caldo e un campo super sembrano le premesse per una bella partita, ma il match per i neroverdi dura solo un tempo, il primo, in cui teniamo bene il campo ma il Ponte ha due occasioni e segna due volte.

Al quarto d'ora la partita si sblocca su rigore, causato da un uscita maldestra di Lotto, nel recupero una palla persa banalmente a centrocampo dà il là a un contropiede micidiale dei granata.

La seconda rete spegne completamente il Piave, che nel secondo tempo non prova a reagire e anzi lascia ampio spazio ai padroni di casa, che segnano altre due reti.

Peccato per una prestazione decisamente sotto tono, in cui sicuramente hanno pesato le diverse motivazioni. Mancano però ancora quattro partite e abbiamo la possibilità di toglierci delle soddisfazioni, in settimana bisognerà lavorare su questo.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UNA TRASFERTA DURISSIMA!

21-04-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 22a GIORNATA:

PONTE NELLE ALPI-PIAVE

Stadio "U.Orzes" di Ponte nelle Alpi, 22-04-18 ore 15.30

 

Guardando i numeri sembra davvero dura. 13 vittorie nelle ultime 13 partite tra campionato e coppa per i granata, un treno in corsa lanciato verso la Seconda Categoria. 

Ma noi non abbiamo niente da perdere, nessuna paura e tanta voglia di fare bene. Comunque vada, proviamoci!

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.50 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Fontana, Dal Pont, Reolon, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Baldan, Carbogno, Finotti

ATTACCANTI: Cardu, Menel, Cerra, Rapezzi.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

BRAVI A METà

16-04-18

 

PIAVE-ESERCITO 7° ALPINI

Vittoria meritata ma sicuramente fortunata per il Piave, che vince all'ultimo respiro dopo aver subito la rimonta degli ospiti da 2-0 a 2-2.

Primo tempo a tinte neroverdi, in cui dopo una fase di studio i ragazzi di Di Stefano prendono il sopravvento: prima sono Metou e Rapezzi a testare i riflessi del portiere ospite, poi alla mezz'ora il risultato si sblocca, con lo stesso Rapezzi che entra in area da sinistra e trova con un po' di fortuna un tiro cross che beffa l'estremo difensore.

Il gol dà morale al Piave, che dieci minuti dopo raddoppia con un gol di ottima fattura: Lhomy riceve palla, il movimento di Cerra apre la retroguardia ospite e il puntero argentino trova lo spazio per premiare l'inserimento di Metou, che davanti al portiere non sbaglia. Nel finale di frazione ci sarebbe anche l'occasione per chiudere il match, ma Cerra solo a centro area manca l'appuntamento col pallone.

Nella ripresa però il Piave gioca male, forse pensando di aver chiuso la contesa, e l'Esercito, che nonostante le tante assenze ha lottato fino all'ultimo, prende coraggio. Oliveri due volte manca l'appuntamento col 3-0, e gli ospiti ne approfittano: in cinque minuti prima accorciano le distanze con un bel diagonale, poi trovano il pari con una magistrale punizione a dieci minuti dal termine.

Sembra poter finire male, ma al pari il Piave si risveglia e torna a spingere: Lhomy con un destro a giro sfiora l'incrocio, D'Ambrosio scappa in velocità ma vede il portiere murargli la conclusione mancina. Il pari sembra scritto, ma il finale regala ancora emozioni: prima l'Esercito sfiora la traversa con una conclusione dal limite, poi al minuto 92 G.Barbato trova il gol del 3-2 direttamente da calcio d'angolo, con la collaborazione di un paio di lisci dei difensori ospiti.

Ai punti la vittoria è meritata, ma certe disattenzioni si pagano carissime e se fosse finita in parità ci sarebbe stato ben poco da recriminare. Ora testa alla trasferta in casa del Ponte nelle Alpi, sarà durissima ma ci proveremo come sempre.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN'OCCASIONE PER MOLTI!

14-04-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 21a GIORNATA:

PIAVE-ESERCITO 7° ALPINI

Monumentàl di Borgo Piave, 15-04-18 ore 15.30

 

Un Piave decisamente incerottato quello in campo domani, con infortuni, squalifiche e impegni personali che costringono mister Di Stefano a rinunciare a Carrari, Ghin, A.Barbato, Cardu, Tozzi, Menel e Pingitore. Abbiamo però una rosa lunga e i ragazzi della juniores che danno ampie garanzie, quindi il Piave che domani scenderà in campo sarà una squadra pronta a dare battaglia, per regalarsi un finale di stagione il più positivo possibile.

 

Questi i 18 convocati alle 14.15 al campo:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Barattin, Fontana, Dal Pont, G.Barbato, Reolon, De Bon

CENTROCAMPISTI: Vettoruzzo, Baldan, Carbogno, Finotti, Rapezzi, De Biasio

ATTACCANTI: Lhomy, Cerra, Oliveri, Metou, D'Ambrosio.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHE PECCATO!

05-04-18

 

AURONZO-PIAVE 1-0

Sconfitta sfortunata per i neroverdi, che perdono una partita che avrebbe potuto finire con qualsiasi risultato.

Nel primo tempo gli attacchi si dimostrano in palla, mentre le difese ballano abbastanza. Cardu coglie il palo con tiro rasoterra, poi sfiora l'incrocio su punizione e poi si vede respingere un tiro dal portiere locale con una gran parata, Metou dai trenta metri coglie una traversa clamorosa anche in questo caso con una super deviazione del portiere cadorino, Rapezzi due volte calcia debolmente da buona posizione. Dall'altro lato però anche l'Auronzo è pericoloso, con due legni clamorosi e altre due occasioni salvate all'ultimo istante dai difensori neroverdi. Si va al riposo a reti bianche ma con una partita più che viva.

Nella ripresa entrambe le squadre calano vistosamente, ma probabilmente il Piave un po' di più. Cardu entra in area ma si incarta sul più bello, Metou ci prova due volte da lontano ma senza impensierire troppo il portiere, mentre dall'altra i locali colgono un altro palo clamoroso e in altre due occasioni sfiorano il vantaggio.

Il match sembra incanalato sul pari, ma a due dalla fine Dal Pont sbaglia un controllo liberando un attaccante auronzano solo davanti a Lotto, e il gol vittoria è servito.

Peccato per quanto visto in campo, purtroppo in fase di finalizzazione come visto altre volte è mancata la cattiveria giusta, ma siamo ancora vivi e da qui alla fine lo dimostreremo.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN MERCOLEDì DA CAMPIONI

03-04-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - RECUPERO 15a GIORNATA:

AURONZO-PIAVE

Campo Sportivo "R.Zandegiacomo" di Auronzo di Cadore (BL), 04-04-18 ore 21

 

Prima del turno di riposo il Piave viaggia fino ad Auronzo per recuperare la seconda giornata di ritorno. Università, lavoro e infortuni riducono drasticamente il numero di giocatori disponibili, ma chi ci sarà darà il massimo per tornare a casa con punti importanti, nonostante l'indubbio valore della squadra di casa. Mancano sette partite al termine della stagione e dobbiamo provare a vincerle tutte per non avere rimpianti.

 

Questi i 16 convocati da mister Di Stefano:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Ghin, Barattin, Fontana, Dal Pont, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Finotti, Carbogno, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Lhomy, Metou, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LE PARTITE VANNO CHIUSE!

                                              01-04-18

 

PIAVE-REAL DAMOS 1-1

Un pari beffa che è quasi una sentenza. Il Piave spreca una buona occasione per tornare alla vittoria interna, perdendo nel finale due punti e il grosso delle residue speranze di lottare per un posto nei playoff.

Partita resa difficile dal campo pesante, ma che il Piave controlla più o meno tranquillamente. Nel primo tempo però i ritmi sono davvero troppo bassi, e le uniche due mezze occasioni (una per parte) si verificano in mischia.

Tutto un altro Piave quello della ripresa, che inizia a giocare palla a terra trovando alcune azioni di buona fattura. Il gol è nell'aria e arriva a metà frazione, con Cardu che raccoglie il tocco all'indietro di Lhomy e sigla il vantaggio.

Il gol subito fa traballare il Real Damos, che nel giro di quindici minuti rischia di capitolare altre tre volte, ma Carrari, Vettoruzzo e Oliveri sprecano le occasioni per chiudere il match.

E nel finale puntuale arriva la beffa: prima Lotto al novantesimo è costretto a salvare su un tiro dal limite dell'area, poi al secondo minuto di recupero il direttore di gara concede un rigore ad essere buoni generoso agli ospiti, che cinicamente pareggiano.

Finisce 1-1, il pari serve poco e niente a nessuno anche se si tratta del quarto risultato utile consecutivo, ora per arrivare tra le prime cinque servirebbe un mezzo miracolo.

Ma mercoledì alle 21 ad Auronzo è già ora di tornare in campo, obiettivo tre punti per dimostrare ancora una vola che il Piave formato trasferta è tutta un'altra musica.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ULTIMA CHIAMATA

30-03-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - RECUPERO 13a GIORNATA:

PIAVE-REAL DAMOS

Monumentàl di Borgo Piave, 31-03-18 ore 15.30

 

Sabato di Pasqua che porta in dote il recupero dell'ultima giornata d'andata, rinviata per ghiaccio. Match tra due squadre al momento staccate dalla lotta playoff, ultima chiamata per cercare di restare in corsa: il pari non serve a nessuno, solo chi vince potrà continuare a sperare.

Arriviamo in condizioni fisiche non buone dopo il match col Tambre, con almeno 6/18 con acciacchi vari, ma venderemo cara la pelle.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 al campo:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Reolon, Fontana, Dal Pont, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Carrari, Vettoruzzo, Finotti, Carbogno, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Tozzi, Lhomy, Menel, Oliveri

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TANTE BOTTE, UN SOLO PUNTO

26-03-18

 

TAMBRE-PIAVE 1-1

Un altro pareggio che serve a poco per i neroverdi, che continuano a non perdere in trasferta ma che scivolano a meno sette dai playoff, un distacco difficile da colmare.

Partita non bella, in cui campo stretto e un arbitraggio decisamente troppo permissivo non hanno permesso di vedere granchè.

Pronti via e dopo 4 minuti Baldan deve lasciare il campo dopo un'entrataccia: Poco dopo Ghin sulla destra spreca una buona occasione sbagliando il cross con Cardu e Tozzi liberi a centro area, mentre dall'altra parte del campo serve una gran parata di Lotto per fermare il primo tiro in porta dei padroni di casa. A metà frazione grossa occasione per Cardu, che sorprende la difesa locale ma vede il proprio pallonetto finire di poco alto sulla traversa. 

Si va così alla ripresa, che inizia col vantaggio neroverde: Vettoruzzo salta l'avversario diretto con un tunnel, costringendolo al fallo: calcio di rigore e Cardu sigla il vantaggio.

Neanche il tempo di festeggiare e in tre minuti il Tambre pareggia, col proprio numero nove che si gira tra Fontana e Barattin e poi non sbaglia davanti alla porta. Lo stesso Barattin dopo pochi minuti deve uscire anche lui dopo un'entrata decisamente ruvida, anche in questo caso non sanzionata.

Le squadre si allungano, ma da ambo i lati viene sempre sbagliata l'ultima scelta, e occasioni grosse non se vedono se non negli ultimi cinque minuti: prima Carbogno da centro area gira troppo debolmente, poi é Lotto a doversi superare due volte prima ribattendo una punizione dal limite, e poi sul conseguente tentativo di ribattuta in rete respingendo il colpo di testa con un gran colpo di reni.

Finisce 1-1, risultato giusto per quanto visto in campo ma che ai fini della classifica fa sicuramente più felice il Tambre. Sabato recupero in casa contro il Real Damos: altro test duro, specie visto il nostro complicato rapporto col terreno di casa, ma giocheremo per vincere.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ORA O MAI PIU'

                                                                                                    25-03-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 19a GIORNATA:

TAMBRE-PIAVE

Campo Sportivo di Tambre (BL), 25-03-18 ore 15.30

 

Prova del nove per la truppa neroverde. Dopo le prestazioni positive contro Cortina e Sois il Piave fa visita al Tambre, per cercare tre punti che riaccendano la corsa playoff.

Gli alpagoti sono squadra tosta ed esperta, il match si vincerà arrivando prima sul pallone e giocando con la garra giusta: al campo il verdetto su chi avrà la meglio.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Barattin, Fontana, Ghin, Reolon, Dal Pont, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Baldan, Carbogno

ATTACCANTI: Cardu, Tozzi, Lhomy, Metou, Menel, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN PUNTO CHE SERVE A POCO

19-03-18

 

PIAVE-SOIS 1-1

Finisce in parità una bella partita tra due squadre che non si sono risparmiate. Il punto però serve poco a entrambe, ma forse di più al Sois che riesce a mantenere dietro i neroverdi.

Piave che parte bene e va subito vicino al gol con Tozzi, la cui botta al volo esce di pochissimo. Ci prova poi Vettoruzzo da lontano, ma al ventesimo è il Sois a passare, con un bolide di controbalzo all'incrocio dal limite dell'area, dopo una respinta difettosa della difesa.

Il Piave non demorde e va vicino al pari con Cardu, il cui colpo di testa viene respinto dal portiere, e poi con lo stesso bomber sardo pareggia al minuto 35: pennellata di Dal Pont dalla destra, il piatto volante dell'11 neroverde gonfia la rete.

Nella ripresa le squadre si allungano, ma le occasioni sono quasi solo per il Piave: Cardu due volte si ritrova solo davanti al portiere ma in entrambi i casi angola troppo, poi nel finale si vede annullare un gol per un presunto fallo di Cerra. A due dalla fine rischiamo però la beffa, con una conclusione del Sois respinta sulla linea dai centrali neroverdi. Finisce 1-1, col Tambre domenica prossima sarà praticamente una finale se vogliamo riattaccarci al treno che conta.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VINCERE PER CONTINUARE A SPERARE

17-03-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 18a GIORNATA:

PIAVE-SOIS

Monumentàl di Borgo Piave, 18-03-18 ore 14.30

 

Derby che si prospetta quanto mai interessante quello in programma domani in riva al Piave. Arriva un Sois ferito dal ko interno contro il Tambre, ma deciso a far valere il proprio ottimo gioco per continuare la corsa playoff.

Piave che però ha trovato morale nel successo col Cortina, e che non può più perdere punti se ancora vuole restare attaccato al treno che conta: vincerà semplicemente chi lo vorrà di più.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.15 al campo:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Dal Pont, Fontana, Reolon, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Tozzi, Lhomy, Metou, Cerra.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

FINALMENTE!

12-03-18

 

CORTINA-PIAVE 1-4

Una vittoria voluta e meritata. Il Piave porta a casa al terzo tentativo i primi tre punti del girone di ritorno, al termine di un match giocato bene e tenuto in mano per lunghi tratti.

Si parte bene, fraseggiando palla a terra, ma senza trovare gli spazi giusti per far male. Dopo venti minuti però arriva l'episodio che sblocca il match: alla prima azione offensiva il Cortina passa, sfruttando un rimpallo in area di rigore.

Il Piave però non si demoralizza, e anzi aumenta ancor di più il ritmo trovando in dieci minuti il gol del pari: bella azione corale degli avanti che premiano l'inserimento di Carrari, il cross dalla sinistra per Cardu sarebbe al bacio ma irrompe un difensore ampezzano che di collo pieno spacca il sette della propria porta.

Dopo l'intervallo i neroverdi continuano a spingere, con Cardu e Lhomy che sfiorano il gol, ma dopo 10 minuti ecco il vantaggio: Tozzi salta di testa su corner e spinge in rete il gol del 2-1. Il Cortina prova a spingersi in avanti e sfiora il pari: altro colpo di testa da corner, ma nonostante la distanza ravvicinata Lotto riesce nella paratona di giornata.

Scampato il pericolo il Piave capisce che è meglio chiudere la contesa: Carrari finta il tiro e viene steso in area, Cardu dal dischetto può insaccare il 3-1. Non è ancora, finita però, perchè a 15 dalla fine Tozzi sigla il suo secondo gol con una bordata dai trenta metri che finisce sotto la traversa. Nel finale sprechiamo un paio di contropiedi con Rapezzi e Metou, ma un divario superiore sarebbe stato eccessivo.

I tre punti fanno bene al morale, ora però si fa dura: domenica arriva al Monumentàl il Sois, la squadra che probabilmente a livello di gioco è la migliore del girone e contro cui fare punti sarà dura, ma con la voglia di ieri tutto è possibile.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IN CERCA DELLA SVOLTA!

10-03-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 17a GIORNATA:

CORTINA-PIAVE

Campo Sportivo "Fiamma di Sidney" di Codissago, 11-03-18 ore 15.30

 

C'è bisogno di una scossa. Manca ancora la vittoria nel 2018 in casa neroverde, un successo che possa dare slancio alla seconda parte di stagione.

Domani sfida contro il Cortina, che anche se non sta vivendo una stagione eccellente come la scorsa ha valori ed esperienza superiori alla media. Servirà una prestazione maiuscola sotto tutti gli aspetti per tornare a casa soddisfatti.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.40 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Dal Pont, Fontana, Reolon, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Baldan, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Tozzi, Menel, Lhomy, Metou, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NIENTE DA FARE!

05-03-18

 

PIAVE-SCHIARA 0-2

Onore ai vincitori. Un derby combattuto, in cui alla fine il risultato premia semplicemente la squadra più forte. Lo Schiara si conferma squadra solida e dalla rosa lunga, portandosi a casa tre punti meritati, ma sicuramente sudati.

Il Piave dal canto suo gioca una partita più che altro di contenimento, con sicuramente un atteggiamento migliore rispetto all'ultima uscita col Domegge, ma fatica a creare occasioni venendo punito con cinismo dagli ospiti.

Prima frazione in cui lo Schiara manovra ma senza trovare occasioni importanti, se non tramite qualche mischia da calcio da fermo. La partita si sblocca a cinque dall'intervallo, grazie ad una bella azione personale del numero 9 giallonero che beffa Lotto sul primo palo. Piave che potrebbe pareggiare subito, ma Cardu spreca incredibilmente solo davanti al portiere e si va al riposo sotto di un gol.

Nella ripresa il Piave prova ad alzare il baricentro, offrendo però spazi importanti agli avversari in contropiede. Al minuto 63 lo Schiara ne approfitta, e trova il raddoppio.

La seconda rete fa saltare un po' gli equilibri, col Piave sempre più sbilanciato in avanti e lo Schiara che potrebbe triplicare in un paio di occasioni, ma il risultato non cambia più.

Niente drammi, testa subito al difficile match col Cortina: è ora di muovere la classifica per rinforzare il morale e trovare la convinzione del girone d'andata.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN DERBY DIFFICILISSIMO

03-03-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 16a GIORNATA:

PIAVE-SCHIARA

Monumentàl di Borgo Piave, 04-03-18 ore 14.30

 

Tempo di derby. Monumentàl ripulito dalla neve e tutti in campo per una partita difficilissima. Arriva lo Schiara capolista, voglioso di riscattare la sconfitta interna di domenica scorsa. 

Piave che si presenta all'appuntamento con molte assenze nel reparto arretrato, ma darà tutto per cancellare la pessima prova fornita due settimane fa col Domegge: provarci non costa nulla!

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Ghin, Dal Pont, Reolon, Fontana

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Rapezzi 

ATTACCANTI: Tozzi, Cardu, Lhomy, Menel, Cerra, Oliveri, Metou.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHE POLLI!

19-02-18

 

PIAVE-DOMEGGE 2-2

Un pari che è come una sconfitta. Finisce in parità un match che il Piave interpreta male soprattutto a livello mentale, abboccando alle continue provocazioni degli avversari e finendo per non giocare con la lucidità necessaria per portare a casa la posta piena.

Pronti via e il canovaccio è subito chiaro: Piave a cercare di manovrare con troppa frenesia, Domegge pronto a far male con i lanci lunghi e intento soprattutto a cercare di ingannare l'arbitro con continue simulazioni e proteste, mai punite. Il Piave ci casca in pieno e si innervosisce più del lecito, in particolare dopo il rigore inesistente del vantaggio cadorino. La reazione seppur confusionaria porta prima alla traversa di Menel, poi ad un salvataggio sulla linea sul pallonetto dello stesso esterno neroverde, e poi al pari di Tozzi su rigore concesso per fallo di mano.

Nella ripresa ci si aspetta un cambio di ritmo soprattutto a livello di testa ma questo non succede: il Domegge approfitta di una dormita difensiva per portarsi di nuovo in vantaggio per poi chiudersi in difesa, il Piave si affida a troppe azioni personali estemporanee faticando a trovare spazi. Una bella discesa sulla sinistra di Dal Pont porta al pari di Menel, poi Cardu coglie una traversa clamorosa con un sinistro da fuori. A complicare i piani arriva il secondo abbaglio di giornata del direttore di gara, che espelle G.Barbato grazie a una clamorosa simulazione del numero nove ospite. Nonostante l'inferiorità numerica il Piave ci prova coi vari Cardu, Cerra, Dal Pont ma ancora una volta manca la lucidità per lo spunto giusto e la partita finisce in parità.

Un peccato, due punti persi in questo modo possono lasciare strascichi importanti nel morale o possono diventare la molla per una reazione d'orgoglio: ai ragazzi in settimana e domenica il compito di dimostrare che non siamo quelli visti ieri.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SI TORNA IN CAMPO!

17-02-18

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 14a GIORNATA:

PIAVE-DOMEGGE

Monumentàl di Borgo Piave, 18-02-18 ore 14.30

 

Si ricomincia. Inizia il girone di ritorno, ed inizia con la più classica delle partite-trappola: in riva al Piave arriva il Domegge, fanalino di coda, ma avversario da non sottovalutare assolutamente. 

I tre punti sono d'obbligo per provare a restare nel gruppo di testa, ma non mettere in campo concentrazione e grinta giuste potrebbe costare caro. Diamoci dentro!

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.30 al campo:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Dal Pont, G.Barbato, Dal Farra

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Rapezzi

ATTACCANTI: Tozzi, Cardu, Lhomy, Menel, Oliveri, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

BUON NATALE!

24-12-17

 

Cari ragazzi, 

con le cene di Natale è finito un altro anno, intenso, pieno di divertimento e soddisfazioni ma anche di momenti faticosi e difficoltà come è normale che sia.

 

Rivedendovi in queste foto, così come negli allenamenti, ci viene in mente quando al vostro posto c'eravamo noi, quando passavamo i pomeriggi al campo di Borgo Piave, anche quando non c'era allenamento, per seguire la passione che ci unisce.

E guardarvi divertirvi e impegnarvi tutti insieme, anche nelle sconfitte, è la più grande soddisfazione che possiate dare a noi e anche a voi stessi. Perchè quando si dà tutto, in campo e fuori, i risultati restano solo numeri. Grazie per tutto quello che anche inconsciamente, dal più piccolo dei Piccoli Amici al più esperto della Prima Squadra, ci insegnate ogni giorno.

 

Vogliamo ringraziare poi tutti gli allenatori, i dirigenti e i collaboratori che si fanno in quattro per essere sempre presenti agli allenamenti e alle partite, per farci sempre trovare gli spogliatoi puliti, per lavare le maglie, fare il the e tanti piccoli gesti che troppo spesso vengono dati per scontati: donare il proprio tempo agli altri non è da tutti e non è facile, ma anche se siamo sempre pochi, insieme possiamo fare tutto.

Vi ringraziamo quindi per l'entusiasmo che ci date, per continuare a far crescere il Piave, la nostra e soprattutto vostra squadra.

Tanti auguri di un sereno Natale a tutti voi e alle famiglie che ogni anno credono in noi, con la speranza che il 2018 sia un altro anno che ci/vi faccia crescere sportivamente ma ancor di più come persone. Un abbraccio.

 

Marco e Giovanni

Presidente e Vice Presidente U.S.Piave

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

GLI ESAMI NON FINISCONO MAI!

16-12-17

 

I nostri complimenti al nostro Responsabile del Settore Giovanile Giovanni Perale e al mister dei nostri Pulcini Silvano Pinto, che oggi hanno concluso tre mesi intensi di studio e lezioni e hanno conseguito il patentino di allenatore Uefa B: un altro passetto in avanti per la nostra società, per poter far crescere al meglio i nostri bambini e ragazzi! 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NIENTE DA FARE!

11-12-17

 

Piave-Real Damos rinviata per ghiaccio. Nonostante gli sforzi della nostra società e del Belluno per rendere agibile il campo di Salce, la gelata notturna di sabato ha reso impossibile la disputa del match. Se ne riparlerà in primavera.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ECCO (GHIACCIO PERMETTENDO) L'ULTIMA DI ANDATA

09-12-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 13a GIORNATA:

PIAVE-REAL DAMOS

Campo Sportivo di Salce, 10-12-17 ore 14.30

 

Ultima fatica del girone d'andata. Contro il Real Damos è quasi un dentro o fuori per noi, perchè una sconfitta potrebbe allontanarci dalla zona playoff. Si gioca a Salce vista l'impossibilità di liberare dal ghiaccio il Monumentàl, e viste le non perfette condizioni del campo sarà soprattutto una battaglia da vincere con la testa e col cuore. Proviamoci, prendiamoci tre punti per passare un Natale positivo!

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.15 al campo:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Barattin, Carrari, Dal Pont, Ghin, Reolon, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Vettoruzzo, Carbogno, Baldan, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Tozzi, Lhomy, Menel, Oliveri, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN BRUSCO RISVEGLIO

04-12-17

 

LONGARONE-PIAVE 3-0

Primo stop esterno per un Piave a due facce.

Primo tempo in cui sicuramente ci troviamo soprattutto a contenere, merito soprattutto del buon palleggio dei padroni di casa, ma lo facciamo con ordine e cercando di ripartire quando possibile. Longarone che comunque crea tre buone occasioni, in cui però Lotto si mette in mostra con altrettante belle parate. Davanti facciamo pochino, solo un tiro dal limite fuori di poco di Vettoruzzo e una punizione centrale di Cardu.

Nella ripresa invece sfoderiamo un primo quarto d'ora da incubo, in cui perdiamo spazi e tempi di gioco e il Longarone può fare ciò che vuole: in cinque minuti ecco una traversa e tre gol uno dietro l'altro, di cui due in contropiede nati da due palle perse ingenuamente in fase di impostazione.

La mazzata è di quelle decisive. Nel finale i cinque nuovi entrati ridanno qualche energia alla squadra, con Tozzi che prima vede la conclusione a botta sicura salvata sulla linea, poi impegna il portiere con un paio di tiri dal limite.

Longarone che in contropiede potrebbe in un paio di occasioni anche aumentare il passivo, ma probabilmente sarebbe stato eccessivo, anche se il successo è sicuramente più che meritato.

Ora ultima settimana prima della sosta natalizia, al Monumentàl arriverà il Real Damos e se vogliamo restare in corsa per i playoff c'è solo una cosa da fare: vincere.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

QUANDO IL GIOCO SI FA DURO...

02-12-17

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL 12a GIORNATA:

LONGARONE-PIAVE

Stadio di Longarone, 03-12-17 ore 14.30

 

Ci sono partite che si preparano da sole. Negli ultimi quattro anni non siamo mai riusciti a far punti in questo campo, e non abbiamo mai preso meno di tre gol. I pronostici, quindi, sono tutti contro di noi, ma abbiamo dimostrato già più volte quest'anno di saper sorprendere. Vada come vada, noi scendiamo in campo per vincere.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 12.40 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Dal Pont, Ghin, Casagrande, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Rapezzi, Finotti

ATTACCANTI: Cardu, Tozzi, Menel, Lhomy, Oliveri, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LA MANITA ECCOLA QUA

27-11-17

 

PIAVE-VALZOLDANA 5-0

Finalmente! Il Piave trova il primo successo interno di questo campionato, travolgendo una Valzoldana sotto tono con una prestazione ottima sotto tutti gli aspetti.

Pronti via e i neroverdi prendono subito in mano il pallino del gioco, sbloccando la contesa al minuto 13: Menel sfodera un gran diagonale dalla distanza, e sulla respinta del portiere il più lesto di tutti è Lhomy, che di testa insacca il vantaggio.

Il Piave continua a spingere, fermando sul nascere ogni tentativo ospite, e al ventesimo ecco il raddoppio: il filtrante di Menel è al bacio, Cardu in velocità brucia la difesa e insacca in diagonale.

Il tris arriva al minuto 40, ed è ancora opera di Lhomy: da un calcio d'angolo la palla sguscia al limite dell'area, il destro a giro del puntero argentino si va ad incastonare all'incrocio dei pali.

Si va al riposo sul 3-0, ma anche nella ripresa non si abbassa la guardia, anche grazie alla buona verve dei neoentrati che danno tutti il loro contributo. Il 4-0 lo segna Cardu al minuto 50 con un diagonale dalla sinistra (probabilmente partendo da posizione di fuorigioco), il 5-0 finale lo sigla ancora Lhomy: parte da sinistra, porta a spasso mezza difesa e col destro a giro va a ripulire anche l'altro incrocio, portandosi a casa il pallone e facendo felice il nostro custode Renato che in settimana avrà due ragnatele in meno da togliere.

Nel finale occasioni per Baldan, Cerra e ancora Lhomy, ma meglio tenersi qualche cartuccia per le prossime partite: domenica sfida in casa del Longarone, campo in cui negli ultimi anni sono arrivate solo sconfitte pesanti, ma vogliamo dimostrare di essere cresciuti e di potercela giocare.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PER ROMPERE LA MALEDIZIONE

25-11-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL, 11a GIORNATA:

PIAVE-VALZOLDANA

Monumentàl di Borgo Piave, 26-11-17 ore 14.30

 

C'è poco da dire. Finora in casa abbiamo raccolto un solo punto, segno che qualcosa fin qui non ha funzionato: serve una vittoria per sbloccarsi e ritrovare certezze anche in quello che negli scorsi anni era uno dei nostri punti di forza.

Domani tante assenze, contro una Valzoldana in evidente e continua crescita, ma non ci sono scuse: bisogna vincere.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13 al campo:

PORTIERI: Lotto, Alpago-Novello

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Casagrande, Dal Pont, Reolon, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Vettoruzzo, A.Barbato, Baldan, Carbogno, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Menel, Lhomy, Oliveri, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

QUESTO PIAVE NON VUOLE MOLLARE

20-11-17

 

COI DE PERA-PIAVE 0-1

Il Piave formato trasferta è tanta roba. Ancora una volta fuori casa arriva una prestazione convincente, in particolare dal punto di vista della voglia e dell'attenzione. Su un campo piccolissimo, infatti, la retroguardia neroverde non concede neanche un'occasione ai padroni di casa.

Prima fase di studio, poi da metà tempo è il Piave a prendere in mano il pallino del gioco, faticando però a trovare gli spazi giusti: le uniche due occasioni sono per Cerra, che prima calcia centrale e debole da ottima posizione al termine di una bella azione palla a terra, poi manca per un pelo di testa l'appuntamento col gol su un bel lancio di Cardu.

Il bomber sardo è forse quello che paga di più i pochi spazi a disposizione, ma nella ripresa inizia a carburare: prima costringe il portiere di casa ad una bella parata su punizione, poi svirgola col sinistro un bel cross di G.Barbato, infine trova la rete del vantaggio a metà frazione: Vettoruzzo lancia Lhomy in contropiede, che a sua volta serve Cardu davanti al portiere: 0-1 e partita sbloccata. Pochi minuti e quasi arriva il raddoppio: ancora Lhomy con l'esterno pesca Ghin, che davanti al portiere però spara alto. Nel finale in mischia i Coi tentano il tutto per tutto, ma Pingitore, Barattin e Casagrande sono attentissimi e rischi non se ne corrono.

Tre punti d'oro, ora sfida interna contro una Valzoldana in continua crescita: bisogna sbloccarsi al più presto anche in casa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SERVE UNA REAZIONE IMMEDIATA

18-11-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 10a GIORNATA:

COI DE PERA-PIAVE

Campo Comunale di Cugnan, 19-11-17 ore 14.30

 

Dopo la deludente prestazione col Ponte, il Piave è chiamato alla reazione immediata in casa dei Coi de Pera, per restare nel gruppo che lotta per i playoff e per dimostrare di saper reagire alla difficoltà. Partita però tutt'altro che facile, perchè i Coi a dispetto della classifica hanno fatto soffrire tutte e perchè il piccolo campo di Cugnan renderà difficile il trovare spazi: vincerà chi ci crederà di più.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Reolon, Casagrande, Carrari, Dal Pont

CENTROCAMPISTI: Vettoruzzo, Baldan, A.Barbato, G.Barbato, Carbogno

ATTACCANTI: Menel, Lhomy, Oliveri, Cerra, Cardu.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IN CASA NON SAPPIAMO VINCERE

13-11-17

 

PIAVE-PONTE NELLE ALPI 1-3

Non ci siamo. Ancora una volta il Piave fallisce l'appuntamento casalingo, perdendo meritatamente contro un Ponte più pratico, più pronto sulle prime e seconde palle, più veloce nel verticalizzare.

Pronti via e gli ospiti vanno subito in vantaggio con una bella azione sponda-filtrante-taglio. Il Piave prova a reagire subito tenendo le redini del gioco, ma non riuscendo quasi mai a essere pericoloso: Cardu di sinistro e di testa mette a alto due volte da buona posizione, dall'altra parte serve una bella parata di Lotto su una conclusione da fuori per tenere in piedi la baracca. Il pari, però, arriva: nell'ultimo corner utile del primo tempo la conclusione di Lhomy trova la zampata di Cardu per il pari.

L'intervallo però non porta miglioramenti: lentezza nella manovra, poche coperture e maglie troppo larghe a centrocampo consentono al Ponte di raddoppiare con un'azione identica a quella del vantaggio dopo dieci minuti. Ci sarebbe il tempo per recuperare, ma dopo altri dieci minuti arriva il gol che chiude i conti, sugli sviluppi di una punizione su cui la difesa neroverde si perde totalmente le marcature.

Solo da qui in poi si alza il baricentro e si cerca di creare qualcosa in più, ma sbagliando purtroppo quasi sempre l'ultima scelta. L'unica vera occasione arriva a dieci dal termine con Ghin che si inserisce bene da dietro ma in diagonale sfiora solo il palo. Finisce 3-1, risultato giusto e che deve ancora una volta portarci a reagire per migliorare quello che ancora non funziona. Nessuna tragedia, testa subito alla trasferta in casa dei Coi per cercare di ripartire subito.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VINCERE PER CONTINUARE A CREDERCI

11-11-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 9a GIORNATA:

PIAVE-PONTE NELLE ALPI

Monumentàl di Borgo Piave, 12-11-17 ore 14.30

 

La prova del nove. Dopo aver ancora una volta convinto fuori casa, il Piave è chiamato ai tre punti in casa, per dimostrare di poter ambire davvero alla zona playoff. Sfida di domani che però sarà durissima, contro un Ponte che dopo la retrocessione dalla Seconda si sta ritrovando e può contare su alcuni giocatori assolutamente di categoria superiore. Servirà la "garra" giusta per portare a casa i tre punti.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.15 al campo:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Carrari, Casagrande, Ghin, Dal Pont, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Finotti, Carbogno, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Menel, Lhomy, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRE PUNTI D'ORO!

06-11-17

 

Bene così. Il Piave torna da Codissago con tre punti, che permettono di restare nel gruppone di testa e danno morale a tutto il gruppo.

Pronti via e il Piave cerca subito di prendere in mano il pallino del gioco, ma l'Esercito è ben disposto in campo e chiude ogni spazio. Il campo regge benissimo alla pioggia caduta tutta la giornata, ma la palla viscida e veloce spesso porta sbagliare l'ultimo passaggio, così serve un errore difensivo per andare in vantaggio al minuto 35: difensore e portiere locali cincischiano in area, Cardu si inserisce e deposita in rete. 

Il gol dà sicurezza a tutto il gruppo e nella ripresa dopo dieci minuti ecco il raddoppio: Cardu si inventa un gol dei suoi, scappando in velocità, saltando due avversari e scaraventando la palla all'angolino. Potrebbe essere il gol della sicurezza, ma ecco che alla prima disattenzione difensiva l'Esercito accorcia, con Madia che indisturbato aggancia un cross e scarica un siluro sotto la traversa. Seguono cinque minuti di difficoltà , in cui Pingitore fa buona guardia, poi la partita si chiude davvero: Lhomy lanciato in profondità vede il portiere fuori dai pali e lo supera con un lob magistrale. La partita di fatto finisce qui, c'è spazio solo nel finale per la rete di Vettoruzzo, che ribadisce in gol un tiro stoppato di G.Barbato, e per due occasioni per Carbogno e Oliveri salvate all'ultimo dalla difesa.

Finisce 1-4, da ora concentrazione massima per il match interno col Ponte: al Monumental non abbiamo ancora vinto, servirà una prova maiuscola.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LA VITTORIA è D'OBBLIGO

04-11-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 8a GIORNATA:

ESERCITO 7° ALPINI-PIAVE

Campo Sportivo "Fiamma di Sidney" di Codissago (Longarone), 05-11-17 ore 14.30

 

Dopo la vittoria di coppa il Piave ritorna in campo anche in campionato, con la difficile trasferta in casa dell'Esercito. Partita che si prospetta molto fisica, contro un avversario che nella passata stagione non siamo mai riusciti a battere: serviranno impegno e concentrazione massimali per portare a casa la vittoria, unico obiettivo di giornata.

 

Questi i 17 convocati da mister Di Stefano alle 12.45 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Carrari, Dal Pont, Ghin, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Finotti, Rapezzi, Carbogno

ATTACCANTI: Cardu, Menel, Lhomy, Oliveri

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN SUCCESSO CHE FA BEN SPERARE

02-11-17

 

PIAVE-AURONZO 2-1

Un buon Piave porta a casa un successo che, anche se inutile per il passaggio del turno, dà morale e permette finalmente di trovare la prima vittoria casalinga stagionale.

Mister Di Stefano dà fiducia a tutti i ragazzi impiegati meno finora, e tutti rispondono presente con una prestazione di impegno, voglia e anche a tratti di buon gioco.

In avvio il più attivo è Oliveri, che prima angola troppo il diagonale da destra, poi dopo aver sverniciato in velocità la difesa cadorina si allunga troppo la palla scartando il portiere e calcia a lato. Dall'altro lato Pingitore risponde presente su un paio di conclusioni dalla distanza, ma alla mezz'ora sfiora solo il rigore calciato dall'Auronzo, e concesso ingenuamente dalla difesa dopo un errore in ripartenza.

Due minuti ed ecco il pari: Baldan pennella da sinistra una punizione telecomandata che Finotti deve solo accompagnare in rete. Si va al riposo sull'1-1.

Nella ripresa l'Auronzo alza il baricentro, per cercare i gol necessari al passaggio del turno, ma trova sulla sua strada prima due volte Pingitore, bravissimo in particolare su una punizione dal limite destinata all'angolino, e poi Rapezzi, abile a salvare sulla linea una conclusione a botta sicura in mischia. Piave che comunque ha le sue occasioni, prima con Cerra che si incarta davanti al portiere, poi con Rapezzi che dal limite mette all'angolino il diagonale del vantaggio.

Finale pieno di ribaltamenti, con Rapezzi e Cardu che sfiorano il 3-1, e un clamoroso doppio palo che impedisce all'Auronzo di pervenire al pari.

Finisce 2-1, ora testa bassissima in vista del difficilissimo impegno in casa dell'Esercito: l'anno scorso in tre partite non siamo mai riusciti a batterli, è ora di invertire la rotta.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SOLO PER LA MAGLIA

31-10-17

 

COPPA DOLOMITI GIR.D - 3a GIORNATA:

PIAVE-AURONZO

Monumentàl di Borgo Piave, 01-11-17 ore 14.30

 

Dopo il turno di riposo i neroverdi tornano in campo per l'ultima fatica di coppa. Purtroppo siamo già eliminati dalla competizione, ma dovremo cercare gli stimoli giusti per onorare l'impegno fino alla fine. Ci sarà probabilmente spazio per chi fin qui ha giocato meno, sicuramente un'occasione d'oro per dare tutto e mettere in difficoltà il mister nelle prossime uscite di campionato.

 

Questi i 17 convocati da mister Di Stefano:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Carrari, Dal Pont, Ghin, Casagrande, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Finotti, Carbogno, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Oliveri, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRIMI CALCI ALLO STADIO!

29-10-17

 

Ecco i nostri Primi Calci che sabato hanno partecipato al Raduno Provinciale allo Stadio di Belluno!

Uno spettacolo che ogni volta ci ricorda il senso delle nostre attività con tutte le squadre: passione e divertimento!

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UNA SCONFITTA CHE BRUCIA

23-10-17

 

PIAVE-TAMBRE 1-3

Niente da fare. Il Piave non riesce a vincere in casa, uscendo sconfitto da una gara che nel primo tempo sembrava poter finire in modo molto diverso.

Prima frazione in mano al Piave, che nel primo quarto d'ora va tre volte vicino al vantaggio: il portiere ospite Capraro è prodigioso in tre occasioni su Cardu, che ci prova prima su punizione, poi con un sinistro a giro e poi con una spizzata di testa da distanza ravvicinata. Il vantaggio potrebbe arrivare al minuto 20, ma lo stesso Cardu calcia clamorosamente a lato un rigore. Il gol sembra comunque arrivare da un momento all'altro, e invece segna il Tambre: un lancio che sembra innocuo vede Pingitore non uscire, Carrari cercare di proteggere il pallone, il 9 alpagoto liberarsi (forse con un fallo) di lui e segnare lo 0-1. Il Piave però c'è, e in cinque minuti pareggia: lancio dalla retrovie, buco della difesa e Menel è freddo solo davanti al portiere. Partita risistemata? Macchè, altri cinque minuti e Pingitore in ritardo frana sull'attaccante ospite sul lato largo dell'area, rigore e 1-2.

Dopo una breve sospensione per grandine nella ripresa il Piave fatica a reagire: gioco in mano ma pochi pericoli creati, coi soli Cerra e Vettoruzzo a provarci con conclusioni imprecise, anche perchè il Tambre può permettersi di chiudersi dietro per poi lanciare in contropiede, andando tre volte vicino al tris. Terzo gol che arriva a al minuto 60 in mischia, e la rete chiude l'incontro, perchè nel finale di occasioni non ce ne sono più.

Un peccato, senza alcuni errori grossolani e con un po' di rabbia agonistica in più la partita poteva essere diversa ma tant'è: onore al Tambre per il successo e testa che deve andare ai prossimi impegni dopo la domenica di riposo: la coppa con l'Auronzo, in cui siamo già eliminati ma che potrà dare minuti a chi ha giocato meno, e la trasferta in casa dell'Esercito 7 Alpini, un match che non si può sbagliare.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

E' IL MOMENTO DI SPINGERE!

21-10-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 6a GIORNATA:

PIAVE-TAMBRE

Monumentàl di Borgo Piave, 22-10-17 ore 15.30

 

Vietato rilassarsi. Arriva il momento di cercare la continuità, e soprattutto di sbloccarsi in casa: dopo la vittoria di Sois ospitiamo il Tambre, squadra nuova ma che dopo un inizio complicato sembra aver preso le misure al campionato, e che può contare su giocatori di prima qualità per la categoria. Sarà durissima, ma ci siamo.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 al campo:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Carrari, Dal Pont, G.Barbato, Reolon

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Finotti, Carbogno, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Menel, Lhomy, Cerra.

 

>>>>ATTENZIONE!<<<<

VIETATO MANCARE DOMANI, perchè al Bar del campo è ora di OKTOBERFEST!

Birra speciale, Wurstel che Baviera spostati, una spruzzata di ignoranza e cercheremo di divertirci anche dopo la partita, ovviamente anche con avversari e arbitro! Vi aspettiamo :)

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRE PUNTI D'ORO IN TRASFERTA

16-10-17

 

SOIS-PIAVE 1-2

Riecco i tre punti. I neroverdi tornano alla vittoria su un campo difficile, contro una squadra che a livello di gioco per ora è quella migliore vista finora ma che non è riuscita quasi mai a concretizzare quanto creato.

Piave che come nelle ultime uscite parte subito forte: dopo 5 minuti lo scambio Cardu-Cerra libera al tiro A.Barbato, ma il tiro del capitano colpisce la traversa. Altri cinque minuti e arriva il vantaggio: Cardu ruba palla al distratto centrale gialloblu e solo davanti al portiere non sbaglia.

Intorno al ventesimo ecco però come altre volte un vistoso calo, che permette ai padroni di casa di prendere il controllo del match, e di creare due grosse occasioni: prima una punizione all'angolino viene stoppata da una paratona di Lotto, poi un colpo di testa da corner viene salvato sulla linea da Carrari. Si va al riposo sull'1-0.

Nella ripresa pallino del gioco ancora in mano al Sois, che però non riesce a creare occasioni se non tirando spesso debolmente da fuori. Ecco che allora a raddoppiare ci pensa il Piave: una spizzata su corner trova Vettoruzzo appostato sul secondo palo, il piattone volante è chirurgico e piazza la palla all'angolino.

Potrebbe essere il gol che chiude il match, ma dopo soli 5 minuti una mezza dormita difensiva in area libera un attaccante del Sois che accorcia le distanze. I padroni di casa spingono per cercare il pari, il Piave si chiude e prova a ripartire: clamorosa l'occasione sui piedi di Rapezzi, che però liberato in area calcia sui piedi del portiere, che poco dopo si ripete sul diagonale di Lhomy. Il Sois ci crede ma raramente riesce a entrare in area, ben controllato dalla difesa neroverde: dopo un recupero in sofferenza ecco il fischio finale.

Portiamo a casa altri tre punti ottimi, ora testa al Tambre: vogliamo trovare la prima vittoria casalinga.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pronti per un'altra battaglia

14-10-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 5a GIORNATA: 

SOIS-PIAVE

Campo Sportivo di Bes, 15-10-17 ore 15.30

 

Dopo i due buoni punti contro due big come Schiara e Cortina il Piave cerca di tornare alla vittoria sul campo del Sois. Sfida difficile contro una squadra appena retrocessa dalla Seconda, che ha valori importanti e che domani avrà l'entusiasmo della prima partita casalinga: sarà una battaglia lunga 90 minuti e più.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Dal Pont, Carrari, G.Barbato, Reolon

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Vettoruzzo, Carbogno, Baldan, Finotti, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Lhomy, Menel, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN PUNTO E QUALCHE RIMPIANTO

09-10-17

 

PIAVE-CORTINA 3-3

Piave dai tre volti e alla fine sono più i rimpianti per non aver ottenuto i 3 punti, che la soddisfazione per aver ottenuto un punto ormai insperato.

Infatti il Piave parte forte, nei primi 15 minuti schiaccia il Cortina nella propria metà campo e legittima la supremazia territoriale andando in gol con Cardu su punizione.

Al 20' del primo tempo, su una disattenzione difensiva dei neroverdi, il Cortina alla prima occasione pareggia i conti con Lo Deserto, bravo a scattare sul filo del fuorigioco e a battere Lotto.

Da questo momento il Cortina prende metri e il Piave si affloscia, così allo scadere del primo tempo passa in vantaggio: un traversone innocuo viene respinto lateralmente dalla difesa neroverde, ma finisce tra i piedi dell'esterno cortinese che di prima intenzione calcia infilando la palla tra palo e portiere.

Nella ripresa il Piave cerca di reagire, ma al minuto 55 arriva il gol del Cortina che sembra chiudere la contesa: una punizione dal limite calciata debolmente e probabilmente destinata sul fondo, colpisce la barriera e spiazza l'incolpevole Lotto.

Sembra la fine, ma il Piave reagisce: prima accorcia le distanze con Cardu, che finalizza una bella azione personale e poi va vicino al pareggio con Cerra e Rapezzi.

Il Cortina spreca il gol del 2 a 4 in contropiede e viene punito nel finale di gara: punizione dalla trequarti con tutti i giocatori delle due squadre in area, compreso l'estremo difensore neroverde, ma la traiettoria del traversone calciato da Dal Pont supera tutti e la palla sembra finire comodamente tra le braccia del portiere, che maldestramente però non riesce a bloccarla e la lascia scivolare nella propria rete.

Un punto agguantato all'ultimo respiro, che lascia comunque un po' di amaro in bocca visto il buon inizio di partita.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

A CACCIA DI PUNTI

07-10-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 4a GIORNATA:

PIAVE-CORTINA

Monumental di Borgo Piave, 08-10-17 ore 15.30

 

Il Piave torna in campo per cercare i primi punti casalinghi, ma la sfida sarà delle più dure: arriva il Cortina, che dopo aver dominato la scorsa stagione è rimasto in terza, ed è quindi ancora tra le favorite per la vittoria finale. A complicare le cose ecco anche le tante assenze, ma chi scenderà in campo lo farà con la voglia di dare tutto.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 al campo:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Dal Pont, Ghin, Carbogno, De Bon, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Finotti, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Lhomy, Menel, Costa, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN PUNTO PER IL MORALE

02-10-17

 

SCHIARA-PIAVE 0-0

Un buon punto. Finisce senza reti il derby con lo GSD Schiara 1968, al termine di una vera e propria battaglia.

I neroverdi dimostrano di aver fatto lezione degli errori commessi nel giovedì di coppa, giocando concentrati e "cattivi" in un campo in cui pochi andranno a casa con punti.

Primo tempo a ritmi molto alti, in cui il centrocampo a tratti sembra un flipper e in cui occasioni se ne vedono ben poche: Piave pericoloso solo con un diagonale di G.Barbato che finisce largo, Schiara con un colpo di testa da corner su cui Lotto compie una gran parata.

Nella ripresa col passare dei minuti lo Schiara aumenta la pressione e alza il baricentro per cercare il vantaggio, ma di vere parate Lotto deve farne solo un paio, con tutte le altre azioni che si concludono o con cross sbagliati o con tiri alle stella. Piave ben più pericoloso in contropiede, con Cardu che al minuto 70 segna il gol del vantaggio scappando in velocità, ma l'arbitro annulla per un fuorigioco più che dubbio. Cinque minuti dopo bella apertura di Menel sulla fascia, il cross di Rapezzi è quasi perfetto ma il colpo di testa di Cardu esce di un niente. Al minuto 80 ecco l'unica sbavatura difensiva: un'incomprensione tra Carrari e Barattin costringe quest'ultimo al fallo da ultimo uomo e al conseguente cartellino rosso. Ultimi dieci minuti in sofferenza, ma col cuore reggiamo bene e ci prendiamo un punto meritato.

Ora testa bassa e darci dentro in settimana, perchè domenica al Monumental arriva il CALCIO CORTINA, trionfatore della scorsa stagione: saranno tre tempi durissimi, ma diremo la nostra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IN CAMPO SENZA NULLA DA PERDERE

30-09-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 3a GIORNATA:

SCHIARA-PIAVE

Campo Sportivo di Tisoi, 01-10-17 ore 15.30

 

Dopo la sfida di coppa il replay del derby va in scena in campionato. Schiara che questa volta potrà contare sul fattore campo, elemento che in questi anni ha sempre fatto valere alla grande. Piave che si spera abbia fatto tesoro di quanto visto giovedì sera, per limitare le sbavature difensive ed essere più cinico al momento di concludere. Il favore dei pronostici è tutto per i gialloneri, i nostri ragazzi quindi potranno entrare in campo si spera senza troppa pressione, così da potersi concentrare sulla prestazione e soprattutto sulla caccia ai tre punti.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 a Tisoi:

PORTIERI: Lotto, Alpago-Novello

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Ghin, Dal Pont, G.Barbato, Nart

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Carbogno, Finotti, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Menel,Lhomy, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SCONFITTI ED ELIMINATI

29-09-17

 

SCHIARA-PIAVE 4-2

Che peccato. Il Piave perde e viene eliminato dalla Coppa Dolomiti, dopo che a inizio ripresa era riuscito a rimontare due reti al fortissimo Schiara.

Pronti via e la strada sembra subito in salita: lo Schiara sfodera 25 minuti davvero eccellenti, in cui i neroverdi faticano a contenere le folate offensive dei gialloneri, e dopo un quarto d'ora i padroni di casa sono già sul 2-0. Potrebbe essere l'inizio di una disfatta, ma con la testa i ragazzi ci sono, si riorganizzano e iniziano a prendere metri: una bella azione palla a terra libera Cardu che di tacco serve Lhomy, ma la conclusione è debole. Cinque minuti dopo però il puntero rosarino si rifà, raccogliendo una palla sporca sulla trequarti e segnando il 2-1 con un pregevole pallonetto. Subito dopo è Vettoruzzo ad avere una chance clamorosa per pareggiare, ma liberato davanti al portiere dal filtrante di Carrari calcia debolmente sul portiere.

Dopo l'intervallo l'inerzia non cambia, coi neroverdi ancora a farsi preferire. Al minuto 52 ecco il pari: Cardu calcia una saetta su punizione che lascia immobile l'estremo difensore dello Schiara. Passano due minuti e il Piave va a un passo dal clamoroso ribaltone: colpo di testa di Carrari su corner e palla salvata sulla linea da un difensore.

Ultimi venti minuti molto accesi, con le due squadre un po' allungate e tante ripartenze in cui entrambe sembrano poter far male, ma a dieci dalla fine a passare è lo Schiara: il Piave libera male l'area in un corner e in mischia arriva la girata del 3-2.

La mazzata è forte e le energie poche, e nel recupero arriva addirittura un fortunoso 4-2 che rende il passivo forse troppo pesante.

Dispiace per il risultato, ma la reazione dei ragazzi è stata notevole. Domenica il match sarà lo stesso, ma sul campo di casa dello Schiara a Tisoi e quindi con ancora una difficoltà in più. Servirà ancora più attenzione, per cercare di fare punti e rialzare la testa dopo due sconfitte.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ESORDIO IN COPPA DOLOMITI

27-09-17

 

COPPA DELLE DOLOMITI GIR.D 2a GIORNATA:

SCHIARA-PIAVE

Campo Sportivo di Farra d'Alpago (BL), 28-09-17 ore 20.30

 

Dopo la brutta sconfitta di domenica il Piave torna subito in campo per cercare riscatto. L'impegno di Coppa è di quelli proibitivi, contro uno Schiara in formissima e favorito per la vittoria finale, ma come mister Di Stefano ha più volte ribadito ai ragazzi quest'anno non dobbiamo avere paura di nessuno. Si va in campo per vincere, anche perchè nel gironcino a tre perdere significherebbe essere già matematicamente eliminati.

 

Questi i 18 convocati alle 18.30 al bar Lilly:

PORTIERI: Lotto, Alpago-Novello

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Dal Pont, Nart, Casagrande, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Finotti, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Menel, Lhomy, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il Piave dura solo un tempo

25-09-17

 

PIAVE-AURONZO 1-3

Che peccato. Un Piave troppo timido non riesce a portare a casa punti nel primo match casalingo, crollando nella ripresa dopo un buon avvio.

I neroverdi partono bene, e già al decimo trovano il vantaggio con Cardu, che parte sul filo del fuorigioco, salta il portiere e sigla l'1-0. Sono poi Rapezzi e Menel a provarci da fuori ma senza impensierire troppo il portiere cadorino. Dalla mezz'ora in poi però il calo è evidente, con gli avanti che non riescono più a far salire la squadra e l'Auronzo che alza il baricentro. Occasioni però non ce ne sono fino al recupero, quando il direttore di gara concede ai galletti un rigore più che dubbio: la conclusione è angolata, ma Lotto sfodera la paratona e respinge il tiro.

L'intervallo dovrebbe servire per riorganizzarsi, ma dagli spogliatoi esce un Piave ancora più in difficoltà: l'Auronzo ha gioco abbastanza facile e pareggia dopo 5 minuti della ripresa, per poi trovare il sorpasso al quarto d'ora. Il Piave non riesce a reagire, e neanche i cambi riescono a dare una sferzata, con gli ospiti che con merito trovano alla mezz'ora la terza rete concretizzando il buon gioco prodotto.

Solo nel finale il Piave prova a rientrare in partita, ma il legno respinge il tiro di A.Barbato e l'arbitro non concede un rigore apparso ben più netto di quello concesso nella prima frazione.

Poco male, da una partita del genere si può e si deve imparare molto. Sicuramente dobbiamo migliorare condizione e intesa tra i reparti, per evitare periodi troppo lungo di affanno e per non concedere troppi spazi di manovra agli avversari come visto ieri.

Il calendario però non aiuta: giovedì a Farra d'Alpago e domenica a Tisoi doppia trasferta contro lo Schiara, vera favorita della stagione: ci sarà da soffrire, ma cercheremo di portare a casa il massimo. Noi non molliamo.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ONORIAMO I NOSTRI TIFOSI!

23-09-17

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 2a GIORNATA:

PIAVE-AURONZO

Monumental di Borgo Piave, 24-09-17 ore 15.30

 

L'esordio in casa vede arrivare a Borgo Piave l'Auronzo, che ha iniziato alla grande la stagione e parte con l'obiettivo di centrare i playoff. I ragazzi di Di Stefano dovranno vendere cara la pelle per poter fare punti e dare continuità alla vittoria di domenica scorsa.

 

Questi i 18 convocati alle 14.15 al campo:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Dal Pont, Carbogno, G.Barbato, Nart, De Bon

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Finotti, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Menel, Lhomy, Cerra.

 

Vi aspettiamo al campo, anche perchè alle 18 ci sarà la presentazione della squadra e di tutto il nostro Settore Giovanile! Vietato mancare! :)

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

BUONA LA PRIMA!

18-09-17

 

DOMEGGE-PIAVE 2-7

Inizia col piede giusto la truppa di mister Di Stefano. Un volenteroso Domegge nulla può contro la voglia di iniziare bene dei ragazzi neroverdi, che mettono subito la gara in discesa: dopo due minuti Rapezzi viene steso in area, ma Cardu ancora freddo manda a lato il calcio di rigore. Al minuto 13 però la partita si sblocca, con una bella azione che porta Cardu sul fondo, palla dietro per l'accorrente Lhomy che sigla il vantaggio. Cinque minuti e Carbogno raddoppia, incuneandosi palla al piede nella difesa avversaria e depositando in rete. Sembra già tutto facile, ma al minuto 35 arriva la sveglia, coi padroni di casa che trovano il 2-1. Neanche cinque minuti, però, e arriva il 3-1: una splendida azione palla a terra porta Cardu a segnare il suo primo gol stagionale.

Nella ripresa il Piave chiude subito il match, con la punizione di Cardu che entra sfruttando un rimbalzo insidioso del pallone sul campo bagnato. Qui arrivano dieci minuti di difficoltà, in cui il Domegge trova il 4-2 con una gran bella azione e poi si rende pericoloso in un paio di circostanze rischiando di riaprire il match.

A chiudere la contesa ci pensa ancora Cardu, che scatta sul filo del fuorigioco e batte il portiere cadorino. Da qui in poi è quasi accademia, col Domegge che si siede e i neroverdi che arrotondano il passivo: Menel corona un'ottima prestazione con un bel destro a giro, Baldan segna il 7-2 finale rubando palla in pressing e piazzando la palla alle spalle del portiere.

Buona la prima, si sono viste buone cose così come alcuni aspetti da migliorare decisamente in vista di partite sicuramente più probanti, ma intanto godiamoci il successo.

Ora testa all'Auronzo, primo match casalingo al termine del quale ci sarà la presentazione di prima squadra e settore giovanile: l'obiettivo può e deve essere un'altra vittoria.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LA PRIMA DI CAMPIONATO!

16-09-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL- 1a GIORNATA:

DOMEGGE-PIAVE

Campo Sportivo di Vallesella di Cadore, 17-09-17 ore 15.30

 

Che sia la volta buona? Dopo il rinvio di due amichevoli e della coppa forse i nostri ragazzi riusciranno a giocare un'altra partita, anche se le previsioni non aiutano... Si va a far visita al Domegge, con la voglia e l'obiettivo unico di fare tre punti e vedere passi in avanti nella condizione e nel gioco.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13 al Bar Lilly:

PORTIERI: Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Carbogno, G.Barbato, Dal Pont, Nart, Casagrande

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Baldan, Bortot, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Menel, Lhomy, Cerra

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRONTI ANCHE I PIU' PICCOLI!

13-09-17

 

Al via oggi l'attività di Piccoli Amici, Primi Calci e Pulcini... a loro e agli allenatori Silvano Pinto e Franco Da Ronch auguriamo buon divertimento! :)

E invitiamo tutti i bambini e le bambine dal 2007 al 2012 a venire a giocare con noi! Impariamo a stare insieme, a divertirci rispettando le regole, i compagni, gli avversari e gli arbitri! Per info us.piave@gmail.com o il numero 3484148191

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RINVIO PER PIOGGIA

10-09-17

 

Su richiesta dei padroni di casa, in accordo con la FIGC, rinviata la partita con lo Schiara di Coppa Dolomiti

Recupereremo il match o mercoledì 20 o mercoledì 27, intanto per l'esordio stagionale bisognerà attendere domenica, con la prima giornata di campionato in quel di Domegge, campo in cui storicamente abbiamo sempre faticato! Al lavoro!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DIAMOCI DENTRO FIN DA SUBITO!

09-09-17

 

COPPA DOLOMITI GIR.D - 2a GIORNATA:

SCHIARA-PIAVE

Campo Sportivo di Tisoi, 10-09-17 ore 15.30

 

Si riparte! Il Piave dà il via ufficiale alla propria stagione con la partita forse più difficile possibile, in casa di uno Schiara che in estate ha messo insieme uno squadrone per puntare dritto alla promozione. Noi però vogliamo fare bene, e non molleremo un centimetro!

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15:

PORTIERI: Lotto

DIFENSORI: Barattin, Ghin, Carbogno, Dal Pont, Casagrande, De Bon.

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, G.Barbato, Fontana, Baldan, Bortot.

ATTACCANTI: Cardu, Rapezzi, Menel, Cerra, Lhomy.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LA PREPARAZIONE CONTINUA!

29-08-17

 

Seconda settimana di preparazione per le nostre squadre... vacanze e recupero debiti ci lasciano ancora a mezzo servizio, ma dalla prossima dovremmo iniziare ad essere al completo! 

In Prima Squadra e nella Juniores conferma più che meritata per i mister LUIGI DI STEFANO e ENZO ZORDANI, la novità è negli Allievi quest'anno affidati alle esperte mani di mister IMERIO SALVADOR: a lui il grazie della società per la fiducia e un in bocca al lupo per la stagione!

P.S. Per Juniores e Allievi continua a esserci qualche posto libero, fatevi avanti! 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VENITE A GIOCARE CON NOI!

12-08-17

 

AAA CERCASI!

Siamo alla ricerca di qualche ragazzo nato negli anni '99-'00-'01-'02-'03 per completare gli organici delle formazioni Juniores e Allievi in vista della nuova stagione.

Divertimento, un gruppo di amici e voglia di fare bene li garantiamo noi, in cambio chiediamo solo impegno e voglia di mettersi in gioco...scriveteci qui o chiamate il numero 3403580825 senza timori, vi aspettiamo!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ANCORA BATTUTI, ANCORA SFORTUNATI

22-05-17

 

Comelico-Piave 3-1

Il Piave saluta il campionato con una sconfitta, ma con una partita ben giocata e decisa dagli episodi. Sul piano del gioco nel primo tempo i padroni di casa si fanno preferire, sbagliando però sempre l'ultimo passaggio o la conclusione: Pingitore nella prima frazione non deve mai fare parate. Piave pericoloso un paio di volte in contropiede, ma un colpo di testa e una punizione di Cardu finiscono fuori di nulla. La partita si sblocca così in mischia al minuto 35, con la difesa neroverde che non allontana e viene trafitta da centro area.

Dopo il riposo il Piave entra in campo con un altro piglio, gettandosi in avanti alla ricerca del pari. Il portiere di casa è costretto a due miracoli, prima su un diagonale di Cardu e poi sul colpo di testa di Cerra. Il pari è nell'aria e arriva al minuto 60: dopo averci negato un rigore solare per fallo di mano, il direttore di gara compensa assegnandocene uno decisamente generoso per atterramento di Casagrande: dal dischetto Cardu segna la propria ventesima rete. Cinque minuti dopo, però, il direttore di gara continua la propria giornata storta assegnando al Comelico un rigore altrettanto inesistente: 2-1 e tutto da rifare.

Il Piave si butta di nuovo in avanti ma Cardu è impreciso altre due volte al momento della conclusione, mentre dall'altra parte del campo servono due super parate di Pingitore per tenere in piedi la baracca. Finale all'arrembaggio, ma nel recupero arriva la terza rete comeliana dopo unosvarione difensivo.

Chiudiamo l'annata all'ottavo posto con 25 punti: miglioriamo per il quinto anno di fila punteggio e posizione in classifica, ma non possiamo essere soddisfatti. Questa squadra valeva almeno dieci punti in più, che non sono arrivati per errori individuali, sfortuna e mancanza di concentrazione in alcuni momenti topici. Diventare una squadra che lotta per la promozione è questione di dettagli, su questi bisognerà lavorare in estate.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

L'ULTIMA FATICA DI UNA STAGIONE IN CHIAROSCURO

20-05-17

 

Ultima trasferta e ultima partita per i ragazzi di  mister Di Stefano, di scena in Comelico contro una squadra in piena lotta playoff e che ha già portato a casa la Coppa Dolomiti. Unico obiettivo  giocarsi la partita al massimo per chiudere la stagione senza figuracce.

 

Questi i 17 convocati alle 13.45 al Bar Lilly:

Portieri: M.Lotto, Pingitore

Difensori: Casagrande, Barattin, Dal Pont, D.Lotto, Alpago Novello, Pesce

Centrocampisti: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Ghiani, De Biasio

Attaccanti: Cardu, Cerra, Pinazza, Oliveri

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PIOVE SUL BAGNATO

15-05-17

 

PIAVE-REAL DAMOS 0-2

Sconfitta deludente nell'ultimo match casalingo, ma più che per la prestazione offerta per due incredibili errori che costano i due gol vittoria in favore del Damos.

Dopo 15 minuti sotto la pioggia, al Monumental si abbatte una prepotente grandinata che costringe l'arbitro a sospendere il match. Dopo 50 minuti di pioggia però il campo risponde alla grande e si può ricominciare. Il primo tempo, però, si chiude con una sola occasione di marca neroverde: Costa solo in area si attarda nello stop e poi è impreciso nel pallonetto per scavalcare il portiere in uscita.  Gli ospiti, un po' troppo compassati, non creano pericoli.

Ritmi bassi anche nella ripresa, col Piave che parte meglio e al minuto 60 ha una grossa occasione per passare, ma Cerra dopo aver saltato il diretto marcatore spara alto da centro area col sinistro. L'inerzia sembra in favore del Piave, ma al minuto 70 ecco il primo regalo: Vettoruzzo su palla a due invece che mettere la palla in fallo laterale o ridarla al portiere ospite passa la palla al primo centrocampista utile che indisturbato manda in porta un compagno per l'1-0.

Neanche il tempo di capire cosa sia successo e cinque minuti dopo altra topica: D.Lotto tutto solo al limite dell'area serve un attaccante ospite che può comodamente siglare il 2-0.

Sono due mazzate grosse, mister Di Stefano prova a cambiare facendo tutti i cambi e facendo esordire i due juniores De Biasio e D'Ambrosio, con quest'ultimo che per poco non riapre il match con un tiro da centro area salvato da un difensore praticamente sulla linea. Nel recupero grande occasione per Rapezzi, pescato tutto solo sul secondo palo sugli sviluppi di una punizione, ma davvero non è giornata. Paghiamo due disattenzioni come tante altre volte quest'anno: è questo quello che ancora non ci fa essere al livello delle squadre che lottano per le prime posizioni.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

LA JUNIORES TRIONFA IN COPPA!

14-05-17

 

PIAVE-AURONZO 1-0

Chi l'avrebbe mai detto? Dopo un campionato non certo esaltante grandissima soddisfazione per la Juniores di mister Zordani, che nella finale sul campo neutro di Castion batte l'Auronzo e festeggia la vittoria della Coppa Valbelluna.

Successo meritato per quanto visto in campo, coi cadorini più svegli in avvio, con due occasioni nei primi dieci minuti, ma col Piave che col passare del tempo prende campo e pallino del gioco. Oliveri, Pesce e Baldan ci provano a più riprese, ma la partita si sblocca solo al minuto 35, con Oliveri che non sbaglia solo davanti al portiere. Nella ripresa forcing sterile dell'Auronzo, coi nostri sempre attenti e pericolosissimi in contropiede con Baldan e Silvestri. Finisce così, alziamo la Coppa e la gioia è immensa! Una grande vittoria per un gran bel gruppo, con tanti ragazzi che hanno fatto tutta la trafila delle giovanili e che a questa maglia tengono davvero. Una soddisfazione enorme per la società, perchè in campo c'erano giocatori della prima squadra, della juniores e degli allievi...insomma abbiamo vinto tutti! Forza Piave!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ULTIMO MATCH CASALINGO

13-05-17

 

Campionato di 3a CATEGORIA BL - 25a giornata: 

PIAVE-REAL DAMOS

Monumental di Borgo Piave, 14-05-17

 

Ultimo match interno per la truppa di mister Di Stefano, che affronta un Real Damos in piena lotta playoff. La differenza di stimoli è evidente, bisognerà cercare la grinta giusta per provare a fare un ultimo risultato positivo davanti ai nostri tifosi e chiudere al meglio la stagione.

 

Questi  i 17 convocati alle 15.15 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Casagrande, Barattin, Dal Pont, D.Lotto, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Pesce, De Biasio

ATTACCANTI: Costa, Cerra, Rapezzi, Pinazza, D'Ambrosio

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN APPROCCIO TERRIBILE, POI LA RIMONTA

08-05-17

 

TABACCHERIA GRAUSO-PIAVE 3-3

Occasione persa per i neroverdi, che pagano un primo quarto d'ora da incubo e portano a casa un solo punto.

Pronti via e dopo 8 minuti la Tabaccheria è già avanti di due reti, con Tozzi che si conferma punta di altra categoria e va in rete due volte, ma in entrambi i casi con grossissime responsabilità di un Piave evidentemente entrato in campo senza la testa giusta.

Il doppio schiaffo scuote la squadra e subito arrivano due ghiotte occasioni, ma prima il portiere di casa salva sul sinistro di A.Barbato, poi G.Barbato da ottima posizione dentro l'area spara alto col mancino. Fase difensiva che però continua a lasciare a desiderare, e dopo aver sprecato un paio di ripartenze la Tabaccheria triplica: Tozzi da 30 metri mette nel sette una punizione spettacolare. Potrebbe essere la mazzata decisiva, ma come già visto altre volte durante l'anno il Piave non molla e a cavallo dei due tempi riapre l'incontro.

Al minuto 40 Rapezzi lanciato sul filo del fuorigioco accorcia le distanze. Cinque minuti dopo l'intervallo il neoentrato Cerra segna di testa il proprio ottavo gol stagionale siglando il 3-2.

La Tabaccheria rispetto alla prima frazione sembra in grosse difficoltà fisiche, e nella ripresa si gioca quasi a una porta sola: Cerra di testa non trova il giusto impatto, Carrari da fuori sfiora il palo, Costa solo davanti al portiere manda alto di un soffio. Il pari sembra non arrivare più, ma a tre minuti dal termine un altro neoentrato, Pinazza, da destra pesca bene Costa a centro area che in girata di destro mette all'angolino il 3-3.

Finisce con un pareggio, ma i rimpianti per il pessimo avvio sono tanti. Ora testa all'ultimo match casalingo col Real Damos, cerchiamo un'ultima vittoria.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRATICAMENTE UNO SPAREGGIO!

06-05-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 24a GIORNATA:

LA TABACCHERIA GRAUSO - PIAVE

Campo Sportivo U.S Alpina La Rossa, 07-05-17 ore 16.30

 

Mancano tre gare al termine del campionato, e gli unici obiettivi rimasti al gruppo neroverde sono fare più punti possibili e mantenere l'attuale posizione di classifica. Molto si deciderà oggi: la Tabaccheria insegue solo tre punti dietro, non ci dovranno essere cali di tensione o sufficienza, altrimenti andremo a casa con le ossa rotte.

 

Questi i 18 convocati alle 14.50 al Bar Lilli:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore.

DIFENSORI: Barattin, Dal Pont, D.Lotto, G.Barbato, Alpago Novello, Pesce 

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Ghiani, A.Lotto, Bortot

ATTACCANTI: Costa, Rapezzi, Cerra, Pinazza 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

JUNIORES IN FINALE!

04-05-17

 

La Juniores di mister Zordani, con una prova tutta cuore e il gol in mischia di Pesce, batte il fortissimo Sois, lo supera in classifica e si qualifica per la finale di Coppa Valbelluna in programma sabato 13 maggio a Castion contro l'Auronzo

Grande soddisfazione per tutta la società, e ora...GIOCHIAMOCELA!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NON C'ERAVAMO CON LA TESTA!

02-05-17

 

PIAVE-GEMELLE 0-1

Sconfitta per il Piave contro un Gemelle sicuramente più motivato e convinto.

Neroverdi che dopo le fatiche di coppa arrivano evidentemente scarichi mentalmente, giocando un pessimo primo tempo costellato da imprecisione, distanza tra i reparti e poca grinta. Gemelle che domina sul piano del gioco, ma che paga la propria cronica difficoltà negli ultimi metri: il primo tempo, così, si chiude a reti bianche senza nessuna parata da parte dei due portieri.

Nella ripresa però bastano sette minuti agli ospiti per passare, con un rigore ben calciato spiazzando M.Lotto. Solo a questo punto il Piave si sveglia, tirando fuori nell'ultima mezz'ora ben altra voglia e intensità: il colpo di testa di Cerra finisce fuori per qualche centimetro, stessa sorte per il tiro da fuori di capitan A.Barbato. Ci sarebbe poi un evidente penalty per un fallo di mano su azione da corner, ma anche questa volta siamo sfortunati. Il Gemelle intanto in contropiede si fa pericoloso, ma sempre sbagliando l'ultima scelta. Finale convulso, in cui i tanti palloni buttati in area sono controllati senza troppi affanni dagli ospiti.

Finisce 0-1, il rimpianto maggiore deve essere per aver iniziato a giocare solo al sessantesimo, perchè qualcosa in più si poteva portare a casa. Mancano tre partite per chiudere l'anno, non abbiamo obiettivi di classifica ma servirà l'impegno massimo per onorare la maglia e fare più punti possibili.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SU LA TESTA!

29-04-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 23a GIORNATA:

PIAVE-GEMELLE

Monumentàl di Borgo Piave, 30-04-17 ore 16.30

 

Dopo la delusione di coppa il Piave torna in campo in campionato. Partita difficile in primis per il valore dell'avversario, in piena bagarre playoff, e poi per la condizione del gruppo neroverde, che soprattutto a livello mentale martedì ha speso davvero tanto. Moltissime le assenze e gli acciacchi, occasione per dare spazio ai ragazzi della juniores.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 15.15 al campo:

PORTIERI: M.Lotto

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, D.Lotto, Dal Pont, G.Barbato, Pesce, De Bon

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Ghiani, Bortot, Baldan

ATTACCANTI: Cerra, Costa, Rapezzi, Oliveri.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

FUORI A TESTA ALTISSIMA

26-04-17

 

PIAVE-CORTINA 0-1

Che peccato. Un grande Piave non riesce a compiere l'impresa di superare il Cortina capolista e si ferma ad un passo dalla finale di Coppa Dolomiti. Resta comunque una prestazione eccellente da parte di tutti, sia in campo che fuori, coi ragazzi in campo che hanno dato davvero tutto e il folto pubblico del Monumental ad incitare fino alla fine.

Primo tempo intenso, con le due difese attente e concentrate, e col Piave che da subito prende in mano il pallino del gioco dovendo per forza trovare il gol. Cortina che invece si affida al contropiede potendosi accontentare anche del pari. Ne esce una frazione equilibrata, in cui non si vede per niente la netta differenza in classifica, e in cui l'unica vera occasione (se si esclude un gol annullato a Cardu per fuorigioco) è neroverde: Rapezzi si libera appena dentro l'area e scarica un sinistro ad incrociare, la parata di Bernabè è un autentico miracolo.

Nella ripresa squadre un po' più lunghe e disunite, ma è ancora il Piave a tenere le redini del gioco: Casagrande colpisce di testa nell'area piccola, ma deposita il pallone centralmente tra le mani del portiere. Cardu calcia una punizione che viene deviata dalla barriera, ancora una volta Bernabè sfodera una parata incredibile in controtempo. Altra occasione al minuto 70, con Rapezzi che tutto solo in posizione centrale svirgola malamente col sinistro. Al minuto 75 prima occasione del match per il Cortina, ma il bello scambio degli avanti ampezzani vede la conclusione di Lo Deserto finire fuori. Passano due minuti e l'arbitro non assegna un rigore assolutamente netto al Piave: Cardu sposta il pallone e viene sgambettato da un difensore, il direttore di gara non vede.

Il Piave continua a spingere e al minuto 88 reclama ancora. Cardu salta con un pallonetto il portiere in uscita, con quest'ultimo che lo travolge con la palla ancora in gioco e la possibilità di rigiocarlo da parte dell'attaccante neroverde, ma nonostante il pallone non finisca in rete per il salvataggio sulla linea l'arbitro non concede il rigore come da regolamento. Finale all'arrembaggio, ma nel recupero in contropiede il Cortina trova addirittura il gol della vittoria chiudendo i giochi.

Poco da dire, sfortunati negli episodi e poco cinici nelle occasioni avute, ma si è visto un grande Piave. Mancano quattro partite alla fine della stagione, con la stessa concentrazione e voglia di vincere ci possiamo togliere delle soddisfazioni.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRONTI A DARE TUTTO!

24-04-17

 

COPPA DOLOMITI - SEMIFINALE DI RITORNO

PIAVE-CORTINA

Monumentàl di Borgo Piave, 25-04-17 ore 16.30

 

La scacchiera è pronta, le pedine si muovono.

Dopo la sconfitta dell'andata ecco l'ultima possibilità. In casa, sul nostro campo e col nostro pubblico, per cercare l'impresa dell'anno e superare la corazzata cortinese. 

Speranze poche, ma grande la voglia di uscire a testa alta avendo dato tutto.

"Certezza di morte, scarse possibilità di successo... che cosa aspettiamo?!"

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 15.15 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Dal Pont, Alpago Novello, D.Lotto, G.Barbato, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Rapezzi, Ghiani, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Costa, Cerra

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRIMO ROUND AL CORTINA

16-04-17

 

CORTINA-PIAVE 2-1

Il Primo round della semifinale di Coppa Dolomiti va alla capolista padrona di casa, ma il Piave può ritenersi abbastanza soddisfatto per la buona prestazione offerta e per la possibilità di giocarsi tutto martedì 25 aprile nel match di ritorno.

Pronti via e i neroverdi dimostrano subito di non avere paura: Ghiani dai 30 metri scarica un bolide su punizione che fa tremare la traversa. Cinque giri d'orologio ed è legno anche per il Cortina, con un cross deviato sfortunatamente da Dal Pont che per poco non batte M.Lotto.

Da qui in avanti prima frazione decisamente di marca Piave, vicinissimo al gol prima col colpo di testa alto di poco di A.Barbato, poi col destro volante di Rapezzi che esce a lato. Al minuto 32 la pressione viene premiata dalla rete del vantaggio: lo stesso Rapezzi riceve palla sulla destra, rientra verso il centro e fa partire un gran sinistro che finisce all'incrocio sul palo lungo. 

Due minuti dopo potrebbe esserci anche il raddoppio, ma il tiro a botta sicura di A.Barbato viene murato quasi sulla linea proprio da Rapezzi a portiere battuto.

A due dall'intervallo, però, ecco il pari del Cortina: una punizione dalla destra viene lisciata da un paio di giocatori e finisce, seppur involontariamente, sul braccio di Rapezzi. Calcio di rigore e 1-1 all'intervallo, con più di un rimpianto per il Piave che avrebbe meritato qualcosa di più.

Ripresa in cui invece sarà decisamente il Cortina a farsi preferire, e che al nono minuto vede già il gol del sorpasso: dopo un batti e ribatti in area un cross dalla sinistra vede pronto il numero 9 locale a scaricare in rete.

Da qui in avanti Piave che prova a buttarsi in avanti ma senza creare grossi pericoli, col Cortina che invece in contropiede si fa spesso pericoloso. Entrambe le squadre sbagliano un paio di volte l'ultimo passaggio decisivo, con il direttore di gara che in tre occasioni ferma i neroverdi lanciati verso la porta per fuorigioco più che dubbi. L'unica vera occasione per il pari è così un tiro di A.Barbato dal limite che finisce alto di pochi cm, mentre dall'altro lato del campo solo due recuperi in extremis della difesa salvano il Piave dal terzo gol cortinese. Da segnalare nei minuti finali anche il buon esordio dello juniores classe '98 Oliveri.

Finisce 2-1, peccato per qualche occasione sprecata di troppo, ma la voglia di lottare non è mancata e tutti hanno dato tutto: al Monumental tutti insieme cercheremo un'impresa ancora più grande.

P.S. BUONA PASQUA A TUTTI I NOSTRI TIFOSI!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

GIOCHIAMOCI LA STORIA!

15-04-17

 

COPPA DOLOMITI - SEMIFINALE DI ANDATA:

CORTINA-PIAVE

Campo Sportivo "A.De Rigo" di Fiames-Cortina d'Ampezzo 15-04-17 ore 16

 

Trasferta prepasquale per i neroverdi, che salgono in quel di Cortina per il primo di due round contro il Cortina capolista. Sorteggio per nulla fortunato, ma si parte 0-0 e cercheremo quanto meno di tenere viva la contesa in vista della gara di ritorno in casa. Molte le assenze, ma tante sono anche le motivazioni.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13 al Bar Lilly:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Dal Pont, D.Lotto, G.Barbato, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Ghiani, Rapezzi, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Cerra, Pinazza, Oliveri.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DUE ERRORI DECISIVI INDIRIZZANO IL MATCH

10-04-17

 

LONGARONE-PIAVE 3-1

Buona prestazione del Piave, che perde a testa alta in quel di Longarone a causa purtroppo di due errori di M.Lotto (una giornata no può capitare, non si molla e si riparte!).

Padroni di casa che sfruttando il fattore campo tengono in mano il pallino del gioco nel primo tempo, facendo soffrire parecchio la retroguardia ma creando poche occasioni nitide: nel primo tempo solo su una mischia da corner il Longarone va vicino al gol cogliendo il palo.

L'episodio che sblocca il match arriva al minuto 35: Carrari, Rapezzi e A.Barbato non sfruttano a dovere un contropiede 3vs2, sul lancio lungo della difesa M.Lotto legge male il rimbalzo e si fa scavalcare, trovandosi poi costretto al fallo da rigore. 1-0 e si va a riposo.

Nella ripresa il Piave cambia qualcosa tatticamente e si assesta, trovando il pari dopo 7 minuti: fallo da ultimo uomo al limite dell'area di un difensore locale (graziato dal direttore di gara), Ghiani calcia col sinistro a giro e firma il pari. Il Piave prende coraggio e non permette più al Longarone di esprimere il proprio gioco, e al minuto 58 va vicino al gol del sorpasso, con Ghiani che su azione da corner si ritrova il pallone tra i piedi ma calcia malissimo col destro.

La partita sembra equilibrata, ma al minuto 65 ecco la frittata: un lancio troppo lungo del centrocampo di casa finisce pian piano tra le mani di M.Lotto, che però si fa sfuggire il pallone consentendo al 10 gialloblu di depositare in rete.

Il Piave subisce il colpo e perde compattezza, ma va vicino al pari con la girata di Scorrano che finisce alta. Al minuto 75 in contropiede il Longarone chiude il match con un bello scambio palla a terra, poi non succede quasi più nulla fino al termine del match.

Un peccato, meglio non pensarci più: ora testa a sabato, quando ci giocheremo la semifinale d'andata di Coppa Dolomiti in casa del Cortina capolista. Il pronostico è chiaro, ma provarci non costa nulla!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NON ABBIAMO NULLA DA PERDERE, PROVIAMOCI!

08-04-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 21a GIORNATA:

LONGARONE-PIAVE

Stadio di Longarone, 09-04-17 ore 16

 

Dopo la bella vittoria nel derby sfida ancora più dura in casa del Longarone. Gialloblu che hanno sicuramente il miglior gioco del torneo, e che in casa storicamente ci hanno sempre battuto nettamente. Servirà un'impresa per portare via punti.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14 al Bar Lilly: 

PORTIERI: M.Lotto

DIFENSORI: Casagrande, Barattin, Alpago Novello, G.Barbato, D.Lotto, Dal Pont, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Ghiani, Rapezzi, El Aamari, A.Lotto

ATTACCANTI: Scorrano, Costa, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DERBY VINTO COL CUORE

03-04-17

 

PIAVE-SCHIARA 2-1

Il colpaccio eccolo qui. Contro ogni pronostico il Piave vince il derby grazie ad una prestazione concreta davanti e attenta dietro.

Schiara che parte gestendo il pallino del gioco, ma le prime due occasioni di giornata sono per Cardu, che prima tira a lato da buona posizione, poi viene anticipato per un pelo davanti al portiere. Gli ospiti crescono e aumentano il ritmo, trovando un gol che il direttore di gara, probabilmente sbagliando, annulla. Tutto buono invece al minuto 35: il batti e ribatti in area trova gli avanti gialloneri più rapidi nel vincere un contrasto e concludere in gol.

Nella ripresa però il Piave reagisce e a cavallo del decimo in tre minuti ribalta il match: Vettoruzzo ribadisce in rete un tiro di A.Barbato deviato maldestramente sulla traversa dal portiere ospite, Cardu incorna all'incrocio un preciso cross dalla destra di G.Barbato.

Lo Schiara sente il colpo, provando a buttarsi in avanti ma cercando troppe palle lunghe. Piave che in contropiede va vicino due volte al tris con Rapezzi e Scorrano, ospiti che spingono ma creano solo due vere occasioni, sparando alto da pochi passi su un corner e nel finale con un colpo di testa che finisce sulla traversa. 

 Finisce 2-1, tre punti vitali per il morale dopo il brutto stop di Cesio: ora testa alla difficilissima trasferta di Longarone, campo in cui recentemente siamo sempre usciti con le ossa rotte. Con la stessa voglia possiamo cercare di invertire la tendenza.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TIRIAMO FUORI L'ORGOGLIO

01-04-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 20a GIORNATA:

PIAVE-SCHIARA

Monumental di Borgo Piave, 01-04-17 ore 16

 

Dopo la brutta sconfitta col Cesio arriva a Borgo Piave lo Schiara. Pronostico chiusissimo sulla carta, coi gialloneri lanciati all'inseguimento del Cortina e in ogni caso principale candidata in vista dei playoff. Senza le necessarie attenzione e rabbia agonistica sarà davvero durissima, altrimenti potremo dire la nostra.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.45 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, D.Lotto, Alpago Novello, G.Barbato, Dal Pont, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Rapezzi, Ghiani, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Scorrano, Costa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UNA PRESTAZIONE TERRIBILE

27-03-17

 

Alpes Cesio - Piave 4-3

Altra sconfitta, meritata non tanto per quanto visto in campo ma per l'atteggiamento sbagliato di molti: partita sottovalutata e sconfitta che arriva inesorabile. Alpes brava a sfruttare le quattro occasioni create durante il match, coadiuvata però in almeno tre occasioni dalla retroguardia neroverde.

Pronti via e Cerra sbaglia una clamorosa occasione solo davanti al portiere. Gol sbagliato, gol subito: punizione non irresistibile dei padroni di casa e Pingitore manca l'intervento regalando il vantaggio. La reazione non si vede, e in contropiede alla mezz'ora il Cesio raddoppia indisturbato. Occasione incredibile per accorciare prima dell'intervallo: il direttore di gara ci concede un rigore, ma A.Barbato sbaglia. L'arbitro fa ripetere per qualche uomo di troppo in area, cambia il tiratore ma non il risultato: Ghiani calcia fuori.

Nella ripresa si vede qualcosina di meglio, ma gli errori di concentrazione costano cari: Cerra di testa accorcia le distanze, ma due minuti dopo su un corner il centrale cesiolino deposita indisturbato il 3-1. Cardu a metà ripresa segna il 3-2 con un gran sinistro ad incrociare, ma ancora dopo soli due minuti un altro contropiede permette all'Alpes di portarsi sul 4-2. Il neoacquisto  Scorrano entra e subito fallisce una grossa occasione, poi è il portiere di casa a fermare due volte Cardu. Nel recupero Scorrano segna la terza rete neroverde, ma ormai è troppo tardi. Finisce 4-3 e i rimpianti sono molti: ora ci aspettano tante partite contro le "big" del campionato, con questo atteggiamento sarà durissima.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NON BISOGNA GUARDARE LA CLASSIFICA

25-03-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 19a GIORNATA: 

ALPES CESIO-PIAVE

Campo Sportivo di Cesiomaggiore, 29-03-17 ore 16

 

Dopo il brusco stop subito contro la capolista Cortina i neroverdi tornano in campo per dimostrare di voler reagire alla scoppola. Servirà concentrazione massima per tornare a fare punti e prepararsi ad un difficilissimo finale di stagione.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14 al Bar Lilly:

PORTIERI: Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, D.Lotto, Alpago Novello, G.Barbato, Dal Pont, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Rapezzi, Ghiani, A.Lotto, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Scorrano, Cerra, Costa

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TROPPO NETTO IL DIVARIO

20-03-17

 

CORTINA-PIAVE 4-0

 

Poco da dire. Cortina nettamente superiore, come dimostrato ampiamente con tutti in questo campionato. Davvero pochi errori e tanto cinismo nello sfruttare le occasioni a disposizione, questi i fattori principali che decidono il match. Noi in giornata negativa, imprecisi nei passaggi, con qualche acciacco di troppo e poca reazione dopo il primo gol subito al ventesimo.

Resettare, correggere gli errori e ripartire: domenica terza trasferta consecutiva in quel di Cesiomaggiore.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROVARCI NON COSTA NULLA

18-03-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 18a GIORNATA:

CORTINA-PIAVE

Campo Sportivo "Fiamma di Sidney" di Codissago, 19-03-17 ore 15

 

Dopo tre vittorie di fila banco di prova durissimo per i neroverdi, ospiti del Cortina capolista incontrastato del campionato e avviato ormai verso la promozione in Seconda.

Qualche acciacco di troppo ma vogliamo uscire dal campo senza rimpianti e a testa alta.

 

Questi i 17 convocati da mister Di Stefano alle 13.10 al Bar Lilly:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, D.Lotto, Alpago Novello, G.Barbato, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Ghiani, El Aamari, Rapezzi, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Cerra, Costa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TERZO SUCCESSO CONSECUTIVO!

13-03-17

 

VALZOLDANA-PIAVE 0-5

Terza vittoria consecutiva per i neroverdi. Sul campo di Codissago sfida in bilico solo nei primi venti minuti, in cui ragazzi di mister Di Stefano faticano a capire come adattarsi al forte vento. Al ventesimo, però. una bella azione palla a terra Cardu-Vettoruzzo-Rapezzi permette a quest'ultimo di freddare il portiere gialloverde. Passano dieci minuti e il Piave raddoppia, con Cardu che prima anticipa il portiere guadagnandosi il penalty, e poi trasforma con freddezza. Il doppio vantaggio rassicura il Piave e la Valzoldana non riesce a reagire: la partita viene chiusa ad inizio ripresa con un uno-due nei primi dieci minuti: D.Lotto torna al gol dopo quattro anni risolvendo una mischia in area, Rapezzi raccoglie un cross dalla destra e con un destro al volo cala il poker.

Ultima mezz'ora in controllo, con tanti cambi e il sigillo di Cardu a dieci dalla fine, che sigla il quinto gol scartando il portiere e appoggiando in rete.

Saliamo a quota 21, eguagliando i punti fatti nella scorsa stagione. Abbiamo vinto tre partite di fila, ma il difficile arriva adesso, con le sfide contro le prime della classifica: si comincia domenica in casa della capolista Cortina, cercheremo di fare un'ottima figura.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

A CACCIA DEL TRIS

11-03-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 17a GIORNATA:

Valzoldana-Piave

Campo Sportivo "Fiamma di Sidney" di Codissago, 12-03-17 ore 15

 

Sfida tosta quella in programma domani. Contro una Valzoldana che ha dimostrato di essere in buona salute arriviamo con qualche problema fisico di troppo, in particolare in porta e nel reparto offensivo. Servirà fare uno sforzo in più del solito per portare a casa tutti insieme un'altra vittoria.

 

Questi i 17 convocati da mister Di Stefano alle 13.10 al Bar Lilly:

PORTIERI: M.Lotto

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, G.Barbato, Dal Pont, Alpago Novello, D.Lotto, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Rapezzi, Ghiani, El Aamari, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Costa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ALTRI TRE PUNTI D'ORO

06-03-17

 

PIAVE-DOLOMIA 4-1

Seconda vittoria consecutiva per un buon Piave, cattivo al punto giusto e capace di soffrire senza grossi affanni.

Meno di dieci minuti e Cerra si dimostra ancora in formissima deviando di testa all'angolino un cross di G.Barbato. Il Piave controlla il gioco per mezz'ora ma senza affondare, e nel finale di tempo il Dolomia cresce, creando un pericolo che M.Lotto riesce a sventare di piede. Nel finale di frazione, però, i neroverdi mettono a segno un uno-due decisivo che indirizza il match: prima è G.Barbato a raddoppiare con un tiro dalla distanza, poi è Cerra a siglare il proprio sesto gol stagionale risolvendo una mischia.

Nella ripresa gli ospiti riaprono il match con un rigore più che generoso dopo un minuto, ma il successivo forcing è contenuto senza grossi affanni. A metà frazione il Dolomia resta pure in 10, e il Piave inizia a sbagliare occasioni a profusione che avrebbero potuto ampliare il punteggio coi vari Cardu, Costa e Rapezzi. La quarta rete la trova nel finale Carrari, che con un destro a giro sul secondo palo chiude il match.

Bene così, ma non c'è tempo per rilassarsi: domenica trasferta insidiosa in casa della Valzoldana che ieri ha fatto soffrire non poco il Longarone, ma cercheremo di fare ancora punti.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VOGLIAMO VINCERE ANCORA!

04-03-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 16a GIORNATA:

PIAVE-DOLOMIA

Monumental di Borgo Piave, 05-03-17 ore 15

 

Dopo il convincente successo di domenica scorsa arriva a Borgo Piave il Dolomia. Sfida che si presenta equilibrata, come testimoniano i soli due punti di distanza in classifica. All'andata vincemmo 2-1, dominando a lunghi tratti ma soffrendo nel finale. Serviranno voglia e carattere per portare a casa punti.

 

Questi i 18 convocati alle 13.45 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, P.Alpago Novello

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, D.Lotto, A.Alpago Novello, Dal Pont, G.Barbato, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Rapezzi, Ghiani, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Cerra, Costa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UNA VITTORIA CONVINCENTE

27-06-17

PIAVE-DOMEGGE 6-1

Vittoria piuttosto semplice quella maturata ieri, contro un Domegge che ha confermato le difficoltà incontrate finora ma che ha giocato con impegno e correttezza fino alla fine.

Partita che si sblocca quasi subito per merito di Cerra: nel giorno del suo compleanno il Luca Toni di Levego prima sigla di testa l'1-0 su preciso cross di Dal Pont, poi pennella un assist al bacio per il raddoppio al quarto d'ora di Rapezzi

Alla mezz'ora la partita si chiude. Ghiani da 30 metri sgancia un bolide che aiuta Renato, il nostro responsabile del campo: la ragnatela dall'incrocio è tolta.

Da qui in poi il Piave potrebbe concentrarsi sul gioco in vista dei prossimi impegni, ma pecca di imprecisione e fatica a manovrare, pur trovando spazio per tante occasioni da gol.

Nella ripresa bomber Cardu torna al gol siglando la propria doppietta personale, e Ghiani lo segue a ruota anticipando di testa il portiere in uscita. Da qui alla fine c'è spazio solo per il gol della bandiera cadorino, prima di un terzo tempo altrettanto importante.

Vietato fermarsi, ora subito testa al delicato match col Dolomia di domenica prossima, partita tosta che vogliamo portare a casa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN SOLO OBIETTIVO: VINCERE

25-02-17

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 15a GIORNATA:

PIAVE-DOMEGGE

Monumental di Borgo Piave, 26-02-17 ore 15

 

Dopo la beffarda sconfitta di domenica scorsa arriva a Borgo Piave il Domegge, dopo l'inversione di campo del girone d'andata. Zero punti in classifica (l'unico fatto all'andata contro di noi), c'è poco da fare: un risultato diverso dalla vittoria sarebbe una delusione. Le partite però vanno giocate, e non si potrà lasciare nulla al caso perchè davvero non possiamo permetterci distrazioni.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.45 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Dal Pont, G.Barbato, Alpago Novello, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Ghiani, Bortot, Rapezzi, Baldan

ATTACCANTI: Cardu, Cerra, Costa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Pronti per un nuovo

#weekendneroverde!

24-02-16

 

Tra giocatori, allenatori e dirigenti più di 100 i tesserati impegnati! Vi aspettiamo a tifare Piave!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRE PUNTI BUTTATI

20-02-17

 

PIAVE-AURONZO 3-4

Come all'andata match spettacolare, ma ancora una volta il risultato non ci premia. Paghiamo caramente due cali mentali che per ben due volte ci portano a subire due gol in cinque minuti, segno che a livello di testa il salto di qualità ancora non c'è stato.

Pronti via e la prima vera occasione è neroverde, con la spizzata di Cerra che libera al tiro al volo da dentro l'area Rapezzi: il riflesso del portiere ospite è da applausi.

Al minuto 23 il match si sblocca: Ghiani calcia una punizione da 30 metri e trova l'angolo giusto. Il vantaggio però dura solo nove giri di lancette. Davide Lotto sbaglia un controllo semplice da ultimo uomo e libera l'avanti avversario per il gol del pari. Piave in bambola e due minuti dopo l'Auronzo firma il sorpasso, con una bella azione corale in cui però il Piave è in versione belle statuine.

Dopo l'intervallo l'Auronzo cerca di chiudere il match, ma il Piave non ci sta e al minuto 60 riporta in pari il match, con lo splendido colpo di testa in torsione di Cerra che finisce all'angolino.

Il Piave prende campo e trova il 3-2 al settantesimo: Rapezzi solo davanti al portiere trova il pallonetto giusto per il 3-2.

Qui però subentra la paura di non portare a casa i tre punti, errore da non fare mai. Al minuto 80 Rapezzi e Cardu (al rientro dopo quattro mesi di stop) costruiscono il contropiede per chiudere la contesa, ma solo davanti al portiere il puntero sardo si vede murare la conclusione. Non passa neanche un minuto e l'Auronzo pareggia: corner in mezzo e tutto solo il numero 8 ospite può schiacciare in rete il 3-3. Passano due minuti e la frittata è completa: spizzata della punta, difesa che si perde l'esterno e tiro al volo che vale il 3-4 dell'Auronzo. La mazzata è forte, e nel finale non troviamo la forza per cercare un nuovo pareggio.

Un peccato davvero, ma soprattutto tanta rabbia per non essere riusciti ancora una volta a gestire il risultato: domenica in casa col Domegge non si possono più fare sconti.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Inizia il ritorno!

18-02-17

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 14a GIORNATA:

PIAVE-AURONZO

Monumental di Borgo Piave, 19-02-17 ore 15

 

Si torna in campo. Il girone di ritorno inizia con un match difficilissimo, contro un Auronzo a caccia di punti playoff e con più minuti nelle gambe dopo il recupero giocato settimana scorsa.

Noi arriviamo con qualche assenza di troppo nel reparto offensivo, ma pronti a dare tutto per fare meglio di quanto visto nel girone d'andata.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.45 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Dal Pont, D.Lotto, Alpago Novello, G.Barbato, Pesce

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Ghiani, Rapezzi, Bortot, Cordella

ATTACCANTI: Cardu, Cerra.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

BUON NATALE A TUTTI I NOSTRI TIFOSI!

24-12-16

 

Ecco la nostra formazione per domani... Vittoria assicurata :)

Dirigenza, staff tecnico e squadre augurano a tutti i sostenitori neroverdi i migliori auguri per un Natale sereno ed u  2017 pieno di soddisfazioni!

 

 

 

 

 

 

 

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SQUADRA GIà IN VACANZA

12-12-16

 

Piave-Comelico 0-3

Davvero male. 2016 e girone d'andata si chiudono nel peggiore dei modi, con un passivo netto quanto meritato per gli ospiti, primi su tutti i palloni e superiori sul piano tecnico e del gioco.

Il Piave si vede solo nei primi dieci minuti, poi sparisce al vantaggio del Comelico: il numero 9 ospite salta il marcatore diretto e da 25 metri scarica un destro imparabile nel sette. Il Piave non reagisce minimamente, sbagliando passaggi facili e arrivando mollo su ogni contrasto. Al minuto 40 ecco il raddoppio: il direttore di gara non sanziona un gioco pericoloso apparso netto, e il successivo batti e ribatti in area viene risolto dall'esterno del Comelico.

Partita già in ghiaccio all'intervallo, e ripresa dai ritmi più bassi e quasi noiosa: unico sussulto a 15 minuti dal fischio finale, quando Dal Pont nel tentativo di anticipare l'avversario devia in rete il cross del 3-0 che chiude il match.

Davvero una brutta partita, che chiude un girone d'andata partito bene e poi continuato sempre peggio. Prime sei giornate: 10 punti, 19 gol fatti e 12 subiti. Seconde sei giornate: 2 punti, 2 gol fatti e 12 subiti. I numeri parlano chiaro, bisognerà lavorare molto per cercare di invertire la rotta nell'anno nuovo.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TOGLIAMOCI UN'ULTIMA SODDISFAZIONE!

10-12-16

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 13a GIORNATA:

PIAVE-COMELICO

Monumental di Borgo Piave, 11-12-16 ore 14.30

 

Ultima fatica. Dopo l'assurdo rinvio della semifinale di coppa i neroverdi si preparano per l'ultimo turno di campionato. Arrivano a Borgo Piave gli amici dell'US Comelico Calcio, che quest'anno veleggiano in piena zona playoff. Sarà una partita davvero tosta, sperando che il ghiaccio non complichi le cose (in settimana allenarsi è stata davvero dura).

 

Questi i 18 convocati alle 13.15 al campo da mister Di Stefano:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Dal Pont, G.Barbato, D.Lotto, Alpago Novello

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Cordella, Ghiani, Bortot

ATTACCANTI: Cerra, Lhmy, Cifuni, Rapezzi.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

07-12-16

 

ALLIEVI: PIAVE-LIMANA 0-2

Contro la terza della classe usciamo dal campo sconfitti a testa alta. Il primo tempo si chiude a reti bianche, con il Piave che sbaglia due clamorose occasioni con Viel e Gaio per portarsi in vantaggio. Nella ripresa giochiamo più disordinati e senza la giusta tranquillità: il Limana ne approfitta per andare in vantaggio dopo dieci minuti e per chiudere la pratica nel finale. Finiamo l'andata a metà classifica: nel girone di ritorno lavoreremo per crescere ancora.

 

JUNIORES: PONTE NELLE ALPI-PIAVE 4-1

Prestazione davvero pessima. Senza grinta e voglia subiamo costantemente le iniziative del ponte, che all'intervallo è già avanti di due reti. Nella ripresa il copione non cambia, con altri due gol subiti e solo nel finale il gol della bandiera di Baldan.

Dopo un ottimo avvio di campionato ci siamo un po' persi: la pausa invernale arriva al momento giusto, c'è la necessità di ricaricare le batterie e ritrovare la voglia giusta.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DEMERITI+SFORTUNA=SCONFITTA

05-12-16

 

REAL DAMOS-PIAVE 2-1

Polli. Il Piave torna sconfitto da Sottocastello, dopo non aver sfruttato a dovere un tempo intero in superiorità numerica, affidandosi a lanci lunghi più che aprire il gioco facendo correre gli avversari.

Prima frazione in cui padroni giostrano meglio il gioco. Il campo ghiacciato rende difficile per entrambe le squadre manovrare con precisione, e proprio grazie ad un rimbalzo infelice del pallone su un cross innocuo, unito al liscio di un difensore, il Real passa in vantaggio al ventesimo. Seguono dieci minuti di grossa difficoltà neroverde, in cui Pingitore, Casagrande e G.Barbato devono salvare all'ultimo istante tre importanti occasioni cadorine. Nel finale tempo il Piave si sveglia, andando due volte al tiro troppo debole da ottima posizione al termine di due belle azioni e mangiando un gol clamoroso con Cifuni liberato solo davanti al portiere a due minuti dall'intervallo. Nell'occasione espulso per proteste un giocatore del Damos.

Ci si aspetta un secondo tempo all'arrembaggio, e invece dopo un minuto il Real trova il raddoppio, anche in questo caso più per fortuna che per merito: un tiraccio destinato sul fondo trova la deviazione involontaria di Barattin e si infila all'angolino.

La reazione del Piave è davvero disordinata e non porta ad occasioni fino a metà frazione, quando il direttore di gara concede ai neroverdi un calcio di rigore molto più che dubbio: A.Barbato si presenta dal dischetto e trasforma.

Solo a questo punto si inizia a vedere un po' di gioco palla a terra e sulla fasce, che mette in difficoltà il Real ma che non porta i risultati sperati. Nel finale, infatti, il destro a botta sicura di Costa finisce a lato, e due minuti dopo il colpo di testa di Barattin finisce alto di un soffio. Finisce 2-1, ora testa al difficilissimo match di giovedì: la semifinale di andata di Coppa Dolomiti in casa del Cortina.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRONTI A DARE TUTTO!

03-12-16

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 12a GIORNATA:

REAL DAMOS - PIAVE

Sottocastello (Pieve di Cadore), 04-12-16 ore 14.30

 

L'ultima trasferta del girone d'andata è la più ostica possibile, in casa del Real secondo in classifica e tra le candidate a centrare il bottino grosso a fine anno. Arriviamo all'appuntamento decisamente rimaneggiati ma con la voglia di dare tutto fino alla fine, sperando magari di riprenderci qualcuno dei punti lasciati per strada finora.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 12.20 al Bar Lilly:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Dal Pont, G.Barbato, Reolon, De Bon G.

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Cordella, Ghiani, Rapezzi, Bortot

ATTACCANTI: Costa, Cerra, Lhomy, Cifuni.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

01-12-16

 

ALLIEVI: VALBOITE-PIAVE 1-2

Importante vittoria esterna per i ragazzi di Pinto. Rispetto alle ultime uscite non giochiamo altrettanto bene, ma centriamo i tre punti grazie alle reti di De Bon e Dal Farra (gran gol all'ultimo minuto). Ora ultimo match casalingo contro il Limana terzo in classifica e poi la meritata pausa invernale.

 

JUNIORES: PIAVE-LIMANA 1-2

Sconfitta beffarda per la truppa di Zordani. Primo tempo equilibrato, con gli ospiti avanti a cinque dall'intervallo con la complicità della difesa che sbaglia a fare il fuorigioco. Nella ripresa grande reazione, che porta al pari di Pellin su rigore a due dalla fine. Nel recupero, però, un'altra leggerezza difensiva permette al Limana di segnare ancora e vincere il match.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DUE PUNTI BUTTATI!

28-11-16

PIAVE-TABACCHERIA GRAUSO 1-1

Altri due punti persi. Il Piave si fa raggiungere nel recupero dopo aver condotto la gara per 80 minuti, dimostrando di non avere ancora la maturità giusta per andare oltre la metà classifica.

Il primo tempo è buono e giocato bene, con gli ospiti mai pericolosi e raramente vistisi nella nostra metà campo, ma il gol non arriva. 

Sul colpo di testa di D.Lotto è miracoloso il portiere della Grauso, che devia in angolo poi la conclusione di G.Barbato resa insidiosa dal campo. Rapezzi e A.Barbato si vedono deviare dai difensori all'ultimo istante due conclusioni a botta sicura, Lhomy viene travolto e per un soffio non arriva sull'invito di Rapezzi a pochi metro dalla porta.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, e al minuto 56 arriva il vantaggio: palla che esce sui trenta metri vicino al vertice destro dell'area, G.Barbato arriva in corsa e calcia un diagonale perfetto che si infila all'angolo.

Resto della frazione in cui il Piave va vicino al raddoppio con Costa, stoppato all'ultimo secondo prima di concludere, e con Cerra, che di testa non riesce a correggere un cross di D.Lotto. Si registrano anche un rigore netto non dato per spintone incredibile su Costa e un altro altrettanto netto per gli ospiti per fallo di mano.

Negli ultimi dieci minuti Tabaccheria che si riversa disperata in avanti per cercare il pari, senza creare grosse occasioni fino al minuto 93 quando da polli i giocatori neroverdi si fanno trovare mal piazzati su un lancio lungo: il numero 7 ospite salta Barattin, calcia trovando la parata di M.Lotto ma sulla respinta (in dubbio fuorigioco) la palla cade perfetta sulla testa dell'esterno per il gol del pari.

Poca sofferenza, poca concretezza davanti e un gol preso in contropiede nel recupero: la delusione per non aver vinto non può che essere grande. C'è solo una cosa che possiamo fare: allenarci con ancora più impegno e intensità, per avere la lucidità giusta per gestire i vari momenti dell partite.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRONTI ALLA BATTAGLIA!

26-11-16

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 11a GIORNATA:

PIAVE-TABACCHERIA GRAUSO

Monumental di Borgo Piave, 27-11-16 ore 14.30

 

Sfida casalinga fondamentale per i neroverdi, che hanno bisogno dei tre punti per cercare di stare agganciati al treno playoff. nonostante qualche assenza importante l'imperativo è sempre lo stesso: dare tutto fino alla fine per uscire dal campo a testa alta e senza rimpianti.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.15 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, D.Lotto, G.Barbato, Alpago Novello, Dal Pont

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Ghiani, Rapezzi, Bortot

ATTACCANTI: Costa, Cifuni, Cerra, Lhomy, Pinazza

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

22-11-16

JUNIORES: AURONZO-PIAVE RINVIATA

Il maltempo consiglia alla Figc di rinviare la prima giornata di ritorno, che sarà probabilmente recuperata nel 2017 viste le già poche partite in programma nell'anno nuovo.

I ragazzi di Zordani sono dunque già al lavoro per preparare il difficile match casalingo col Limana.

 

ALLIEVI: PIAVE-PONTE NELLE ALPI 1-1

Altro pareggio importante per la truppa di mister Pinto. Contro il Ponte, altra squadra dei piani alti della classifica, giochiamo bene soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa, poi, nonostante lo svantaggio e un'ingenua espulsione gettiamo il cuore oltre l'ostacolo e troviamo il pari col rigore di capitan De Biasi. Avanti così!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN PARI PER RIPARTIRE

21-11-17

 

GEMELLE-PIAVE 0-0

Partita intensa quella vista ieri a Mel, che nonostante finisca a reti bianche ha regalato spunti e occasioni da gol da ambo le parti.

Nel primo tempo si fa sicuramente preferire il Piave, che nel primo quarto d'ora parte meglio dei padroni di casa e sfiora il gol in tre occasioni: prima Rapezzi solo davanti al portiere calcia troppo debole e permette all'estremo difensore di mettere in corner, poi lo stesso attaccante neroverde non chiude col destro un bel triangolo con Cardu e si fa deviare la conclusione mancina da un difensore. Sul corner conseguente è Cordella a colpire di testa, ma il pallone esce di pochi centimetri a portiere battuto. 

Il resto della frazione continua senza grosse emozioni, col Gemelle che inizia a prendere le misure ma che non riesce mai a essere pericoloso davanti, anche grazie all'ottima prestazione di tutto il pacchetto arretrato e di un Mattia Lotto impeccabile nelle uscite.

Nella prima parte della ripresa il Piave cala un po', mentre i padroni di casa aumentano il ritmo e provano a spingere con più intensità. Ne escono tre grandi occasioni: un colpo di testa su azione d'angolo che finisce sul palo, un tiro da fuori ben indirizzato su cui Lotto si allunga a deviare in angolo e un bello scambio sulla linea di fondo in cui il numero dieci locale da pochi passi manda clamorosamente a lato.

Nel finale il Piave torna però a crederci e a giocare, e negli ultimi due minuti crea due azioni da gol chiarissime: prima Cardu, lanciato da Ghiani solo davanti al portiere non trova il gol anche grazie al miracolo del'estremo zumellese, sul corner seguente Dal Pont si fa trovare libero sul secondo palo ma col piattone manda incredibilmente a lato.

Finisce 0-0, pari giusto che ci lascia qualche rimpianto ma che deve darci forza: abbiamo dimostrato che con la giusta concentrazione possiamo giocarcela alla pari con chiunque.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SI TORNA IN CAMPO!

19-11-16

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA B - 10a GIORNATA:

GEMELLE-PIAVE

Campo Sportivo di Mel, 20-11-16 ore 14.30

 

Dopo il turno di riposo il Piave torna in campo per cercare di tornare a marciare dopo due sconfitte consecutive. Avversaria di giornata il Gemelle, tra le favorite per la promozione e praticamente insuperabile in casa: sarà durissima, ma bisogna provarci.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 12.40 al Bar Lilly:

PORTIERI: M.Lotto, Sommacal

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Dal Pont, Alpago Novello, D.Lotto, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Carrari, Vettoruzzo, Cordella, Bortot, Rapezzi, Ghiani

ATTACCANTI: Cardu, Costa, Cerra

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

15-11-16

ALLIEVI: GIOV.PIZZOCCO-PIAVE 2-2

Che cuore! Contro la capolista i nostri ragazzi giocano bene e con la grinta giusta e portano a casa un punto importante. Succede tutto nella ripresa: un rigore porta avanti i padroni di casa, ma un'azione corale finalizzata da Cecchin ci porta al pari. Pizzocco avanti con un altro rigore (questa volta molto dubbio) a tre minuti dalla fine, ma nell'ultimo corner ancora bomber Cecchin si inventa una rovesciata volante da applausi e firma il 2-2 finale. Bravi e basta!

 

JUNIORES: CASTION-PIAVE 4-1

Finisce male il sentito derby col Castion. Dopo un quarto d'ora passiamo in vantaggio col bel gol di Pellin, ma poi andiamo in totale blackout dal minuto 32 al minuto 46, subendo quattro reti (due su rigore) decisamente evitabili con un po' di concentrazione in più. Nella ripresa, poi, sprechiamo un paio di occasioni per riaprire la contesa. Peccato, giriamo al quinto posto il girone d'andata, consapevoli di aver lasciato per strada qualche punto. Il ritorno inizia subito, vietato mollare!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

09-11-16

JUNIORES: PIAVE-LENTIAI 1-1

Punto che muove la classifica per i ragazzi di Zordani. Partita di lotta visto il campo pesante, in cui andiamo in vantaggio con il rigore di D'Ambrosio nel primo tempo. Nella ripresa, però, subiamo il ritorno degli ospiti che pareggiano sempre su rigore e nel finale non passano solo grazie ad un intervento prodigioso di Sommacal.

 

ALLIEVI: PIAVE-DOMEGGE 1-1

Buona prestazione ma due punti persi. Mostriamo buone trame, andiamo in vantaggio con Gaio ma poi falliamo più volte il gol della sicurezza, subendo poi su punizione il pareggio cadorino a due minuti dal termine. Peccato, ma bisogna assolutamente continuare così.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SECONDA SCONFITTA CONSECUTIVA

07-11-16

PIAVE-LONGARONE 0-2

Sconfitta con rimpianti. Lasciamo per strada altri punti, contro un Longarone che si è dimostrato più cinico e concreto nelle poche occasioni avute.

Campo pesante al Monumental, provato da 48 ore di pioggia continua e dalle partite casalinghe di Juniores e Allievi del sabato pomeriggio e della domenica mattina: il risultato è un primo tempo di battaglia a centrocampo, con un'unica grossa occasione per il Piave al quarto d'ora, con Lhomy liberato in area che spreca tutto calciando debole tra le braccia del portiere. Non succede altro fino al minuto 40, quando il Longarone la sblocca: punizione dal limite, ribattuta, con la palla che ritorna sui piedi del battitore e secondo tentativo che si infila all'angolo.

La ripresa inizia col Piave che reagisce, ma dopo sette minuti ecco la frittata: Dal Pont sbaglia un appoggio e serve l'attaccante ospite che solo in area non può sbagliare. Dopo qualche minuto di abbattimento la reazione c'è, seppur troppo confusionaria: A.Barbato da fuori sfiora il palo, i tiri di Carrari, Cifuni e Cerra finiscono alti. Il Longarone intanto prova a triplicare un paio di volte in contropiede, trovando però sempre attento Pingitore. A un quarto d'ora dalla fine annullato un gol a Costa per fuorigioco dubbio, poichè servito da un tocco volontario di un difensore.

La conferma che anche oggi non è giornata arriva a cinque dalla fine: rigore per fallo di mano, ma Cardu dal dischetto calcia debole e poco angolato.

Finisce 0-2, peccato ma almeno rispetto a domenica scorsa si è vista la voglia di lottare. Ora domenica di riposo e poi match durissimo in casa del Gemelle.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TORNARE IN CAMPO E LOTTARE!

05-11-16

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL- 8a GIORNATA:

PIAVE-LONGARONE

Monumental di Borgo Piave, 06-11-16 ore 14.30

 

Dopo la batosta di domenica scorsa si ritorna tra le mura amiche, per un altro test davvero tosto. La speranza è quella di vedere la giusta reazione, un risultato positivo sarebbe ottimo per poi lavorare tranquilli due settimane, visto il turno di riposo in programma domenica prossima.

 

Questi i 18 convocati alle 13.15 al campo da mister Di Stefano:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Casagrande, Barattin, Dal Pont, Alpago Novello, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: A.Barbato, Carrari, Vettoruzzo, Ghiani, Rapezzi, Cordella

ATTACCANTI: Cardu, Costa, Cerra, Cifuni, Lhomy

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

02-11-16

 

JUNIORES: PIAVE-ZTLL 4-3

Ritorno alla vittoria e quarto posto in classifica per i ragazzi di mister Zordani. Qualche sofferenza di troppo però, per aver permesso agli avversari di tornare sotto dopo essere andati in vantaggio di tre reti grazie a D'Ambrosio, Candeago e ad un'autorete. Nella ripresa il gol di Pellin tiene a distanza gli avversari. Nota dolente la quarta espulsione in sette partite: bisogna imparare a non cadere nelle provocazioni e restare tranquilli.

 

ALLIEVI: AGORDINA-PIAVE 0-2

Grande vittoria per la truppa di mister Pinto. Contro un'avversaria sulla carta superiore disputiamo una partita attenta e grintosa in tutti i reparti, portando a casa un successo meritato. A siglare i due gol sono Alessandro Perazza con un chirurgico calcio di punizione e Alessio Cecchin da dentro l'area per il proprio sesto gol in campionato. Ora testa al Domegge, per cercare di dare continuità a questa ottima prestazione.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UNA PRESTAZIONE ORRENDA

31-10-16

 

SCHIARA-PIAVE 4-0

Non si salva nessuno. Giornata davvero storta per i neroverdi, praticamente non scesi in campo. Squadra lunghissima, zero gioco e solo tanti inutili lanci lunghi, senza pressing nè reazioni di alcun tipo dopo aver preso gol.

Prima frazione bruttina da ambo le parti, che si chiude sullo 0-0 con lo Schiara però che spreca due nitide occasioni da rete.

Nella ripresa un errore in uscita spiana la strada per il vantaggio giallonero dopo dieci minuti. Il Piave non reagisce, non riuscendo mai neanche ad avvicinarsi all'area avversaria, e a dieci dalla fine su errore di un Lotto fino a quel momento perfetto arriva il raddoppio locale. Qui il Piave ha l'ulteriore demerito di mollare gli ormeggi e smettere di lottare, incassando altre due reti che rendono il parziale davvero pesante.

C'è poco da dire, così non va. Non eravamo fenomeni prima e non siamo da buttare ora, bisogna tirarsi su le maniche e metterci ancora più grinta, perchè domenica arriva il Longarone e l'atteggiamento dovrà essere ben diverso.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IT'S DERBY TIME!

29-10-16

 

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 7a GIORNATA:

SCHIARA-PIAVE

Campo sportivo di Tisoi, 30-10-16 ore 14.30

 

Che derby sia. Dopo il ritorno alla vittoria i neroverdi vanno a far visita allo Schiara per un bel derby cittadino. I gialloneri come organico sono tra le prime squadre, ma spazio per avere paura non ce n'è: si va in campo a dare tutto per portare a casa punti, come sempre.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.15 a Tisoi:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Casagrande, Barattin, Dal Pont, Alpago Novello, De Bon, D.Lotto

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, G.Barbato, Vettoruzzo, Cordella, Ghiani

ATTACCANTI: Cardu, Costa, Lhomy, Rapezzi.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

25-10-16

JUNIORES: FIORI BARP-PIAVE 2-1

Seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di Zordani. Come col Sois giochiamo un bel primo tempo, passando in vantaggio col siluro all'incrocio di Marco Baldan e con Luca Candeago a cui prima viene salvata sulla linea una conclusione a botta sicura, poi viene annullato un gol per fuorigioco dubbio.

Una disattenzione nel recupero costa il pari, mentre nella ripresa torniamo in campo disordinati. A metà frazione i padroni di casa trovano il 2-1 in mischia dopo un liscio difensivo, e nel finale non troviamo lo spunto giusto per il pari, anche grazie al nervosismo dell'arbitro che nel finale pur in una partita tranquillissima da ambo le parti tira fuori due rossi e una manciata di gialli per entrambe le squadre.

Peccato davvero, ma anche questa volta ce la siamo giocata come con tutti. Con un po' di testa e cuore in più, e un'intensità maggiore negli allenamenti, sicuramente torneremo presto a fare punti.

 

ALLIEVI: domenica osservato il turno di riposo, domani ad Anzù ultimo turno infrasettimanale contro il S.Vittore.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SEI GOL E TRE PUNTI

24-10-16

PIAVE-ALPES CESIO 6-0

Il Piave c'è. Pur non giocando benissimo i neroverdi dilagano contro l'Alpes, dimostrando finalmente cinismo davanti alla porta e rilanciandosi dopo l'immeritato k.o. col Cortina di una settimana fa.

Mister Di Stefano in avvio concede una chance ai ragazzi finora meno impiegati, e tutti quanti rispondono alla grande: dopo quattro minuti siamo già avanti, con Cifuni che dialoga nello stretto con Costa e trafigge col sinistro il portiere ospite. Passano sei minuti e il Piave si ripete: una respinta fuori area del portiere arriva a metà campo sul sinistro di Cifuni, che senza pensarci disegna una parabola perfetta che va a morire all'incrocio. 

Da qui in poi ci rilassiamo un po' troppo, concedendo all'Alpes un accenno di reazione che intorno alla mezz'ora porta a due occasioni da gol: in entrambi i casi però Mattia Lotto sfodera due parate spettacolari. Nel finale di tempo, per fortuna, torniamo a spingere e chiudiamo il match col gol di Costa, bravo a risolvere in mischia sul cross di un Cifuni indiavolato.

Nella ripresa il copione non cambia: manovra decisamente rivedibile ma facilità nel superare la difesa avversaria. Cardu entra e dopo cinque minuti scappa in velocità per calare il poker, mentre a due dal termine raccoglie la spizzata di Cerra e chiude il set. Nel mezzo la quinta rete, un gioiello di Nicola Cerra: cross col contagiri dalla destra di Davide Lotto, e il puntero di Levego si inventa dal limite dell'area una sforbiciata sotto la traversa che fa scattare la standing ovation del Monumental.

Finisce 6-0, ma montarsi la testa sarebbe sbagliato: ora incontreremo in fila Schiara-Longarone-Gemelle-Real Damos, per scoprire davvero dove possiamo arrivare.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PER TORNARE A VINCERE!

22-10-16

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 6a GIORNATA:

PIAVE-ALPES CESIO

Monumental di Borgo Piave, 23-10-16 ore 15,30

 

Il Piave torna in campo per cercare di riscattare la sconfitta subita col Cortina. Come ogni partita le insidie non mancano, ma non ci si può nascondere, l'obiettivo di giornata sono i tre punti.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Casagrande, Barattin, Dal Pont, Alpago Novello, D.Lotto, De Bon

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, Ghiani, Rapezzi, Cordella, Cifuni

ATTACCANTI: Cardu, Costa, Lhomy, Cerra

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

19-10-16

 

JUNIORES: PIAVE-SOIS 0-2

Primo stop interno per i ragazzi di mister Zordani. Giochiamo un buon primo tempo in cui solo la bravura del portiere del Sois ci impedisce di andare in gol, ma nella ripresa dopo aver preso gol non riusciamo a reagire e finiamo per beccare pure il secondo. Il fatto di essere pochi, poi, non permette di trovare nuove forze dalla panchina per cercare di rimontare. Niente paura, continuare a lavorare e torneremo alla vittoria.

 

ALLIEVI: PIAVE-FOEN 3-0

Nel turno infrasettimanale vittoria contro il fanalino di coda in cui di buono c'è solo il risultato. Giochiamo male e non da squadra, riuscendo a sbloccare il risultato solo a metà ripresa. In rete De Biasi, Cecchin e Annor.

PIAVE-ZTLL 1-2

Domenica sconfitta di misura contro la Ztll. Partita equilibrata in cui giochiamo sicuramente meglio di mercoledì, ma senza portare a casa punti. Peccato per qualche gol sbagliato di troppo, che sommato alla rete di Cecchin avrebbe potuto portare qualche punto. Ora turno di riposo, due settimane in cui lavorare bene per migliorare dove possibile.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

CHE PECCATO!

17-10-16

 

PIAVE-CORTINA 1-3

Che peccato. Un Piave bello ma sprecone viene punito troppo severamente da un Cortina cinico, e perde l'occasione di agganciare i piani alti della classifica.

Il primo tempo neroverde è quasi perfetto, con tanto gioco palla a terra che mette all'angolo gli ospiti: al decimo arriva il gol del vantaggio con Cardu, abile a superare in velocità la difesa ospite e a depositare in rete; saranno poi almeno quattro le palle gol nitide create e non concretizzate, col portiere ospite Bernabè miracoloso in particolare sullo splendido tacco volante di Lhomy.

Unico sussulto cortinese una punizione nel recupero che esce di pochi centimetri.

Dopo il riposo subito un'altra occasione col tiro cross di G.Barbato che trova Rapezzi in ritardo di un soffio, poi al minuto 55 la partita cambia: Dal Pont si fa male e mentre la difesa ancora non ha cambiato le marcature il Cortina ne approfitta per trovare il pari da centro area alla prima conclusione nello specchio.

Il Piave sbanda per una ventina di minuti, e al minuto 65 ecco il sorpasso: un tiro sporco dal limite dopo una mischia trova tre quattro deviazioni e si infila alle spalle dell'incolpevole Pingitore.

Il Cortina potrebbe triplicare ma coglie un palo, poi con l'orgoglio Cardu e compagni si gettano in avanti per cercare un pari sicuramente meritato, ma Bernabè mette in angolo il tiro di Cordella, Cardu strozza la conclusione dal limite dell'area e sull'ultimo corner il colpo di testa di D.Lotto esce di un nulla. Al minuto 95 l'ulteriore beffa, con gli ampezzani che in contropiede chiudono i giochi. 

 

Davvero un peccato, contro una delle favorite per la vittoria finale ce la siamo giocati alla grande e sicuramente non meritavamo di perdere. Peccato per le tante occasioni mancate e per i "soliti" minuti di sbandamento dopo aver preso gol: solo continuando a lavorare si potrà migliorare ulteriormente.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN TEST DURISSIMO

15-10-16

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 5a GIORNATA:

PIAVE-CORTINA

Monumental di Borgo Piave, 16-10-16 ore 15.30

 

Ecco un test davvero duro. Dopo due vittorie consecutive i neroverdi accolgono a Borgo Piave il Cortina, dopo l'inversione richiesta dagli ampezzani.

Piave che cercherà di fare un altro piccolo passetto in avanti, ma contro un'avversaria a punteggio pieno non ci si potrà concedere neanche una disattenzione: il Cortina viene da anni e anni di Seconda, e sa essere letale. La voglia di fare punti, però, è davvero tanta.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, Alpago Novello, Dal Pont, G.Barbato, D.Lotto

CENTROCAMPISTI: Carrari, Cordella, Vettoruzzo, Ghiani, Rapezzi, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Lhomy, Costa, Cifuni.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

11-10-16

JUNIORES: COMELICO-PIAVE 0-1

Vittoria sudata e per questo davvero bella. Contro un'ottima squadra passiamo subito in vantaggio grazie al colpo di testa di Federico Pezzolla, poi passiamo ottanta minuti chiusi in area che neanche Fort Apache, ma riusciamo col cuore a stringere i denti e portare a casa i tre punti. Primi in classifica in coabitazione, avanti così.

 

ALLIEVI: FIORI BARP MAS-PIAVE 0-1

Anche qui colpaccio di misura in trasferta, ma giocando sicuramente meglio. Molte buone cose, due legni colpiti e il gol decisivo nella ripresa di Martino Gaio. Prima vittoria che ci voleva, domani pomeriggio al Monumental contro il fanalino di coda Foen in programma il secondo turno infrasettimanale: diamoci dentro!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

IL PIAVE VINCE E CONVINCE

10-09-16

 

PIAVE-VALZOLDANA 4-1

Buona la prima. All'esordio in campionato davanti al proprio pubblico i neroverdi centrano i tre punti, controllando quasi sempre il match.

Pronti via ed è però la USC Valzoldana ad andare vicina al gol, colpendo dopo sette minuti la traversa con un tiro da fuori. Il pericolo scampato sveglia il Piave, che inizia a giocare e creare occasioni coi vari Maurizio Cardu, Lisandro Lhomy e Valentino Rapezzi, fino a trovare il vantaggio al minuto 35 proprio con quest'ultimo, pescato solo sul secondo palo dall'assist di un ottimo Andrea Carrari.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, con un Cifuni in grande spolvero che entra dalla panchina e si dimostra subito decisivo: al minuto 55 salta il marcatore diretto e piazza all'angolino il sinistro del raddoppio, cinque minuti dopo serve Cardu che con un potente sinistro al volo porta a tre le marcature del Piave e a dieci il proprio bottino personale in stagione.

La partita sembra chiusa, ma al minuto 65 un tiro cross sballato degli ospiti finisce sulla traversa, e sul tap in i gialloverdi riaprono la contesa. Seguono dieci minuti in cui il Piave va in netta difficoltà, con gli ospiti però che non riescono ad approfittarne. 

Nel finale i ragazzi di Di Stefano si risistemano e non corrono più rischi, prima andando ancora a un passo dal gol col colpo di testa di Andrea Barbato che si stampa sul palo, poi chiudendo la partita col gol di Cerra, che si fa trovare al posto giusto sul secondo assist di giornata di Cifuni.

Finisce 4-1, ora testa bassa e al lavoro in vista della sfida durissima contro il Cortina, che finora in campionato ha sempre e solo vinto.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN SOLO OBIETTIVO: CONTINUARE A VINCERE

08-10-16

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 4a GIORNATA:

PIAVE-VALZOLDANA

Monumental di Borgo Piave, 09-10-16 ore 15.30

 

Partita maschia quella in programma in riva al Piave. Arriva una Valzoldana decisa a trovare la prima vittoria stagionale, e che nell'ultimo turno è riuscita a fermare sul pari il Longarone. Il Piave però non sarà da meno, per onorare il primo match in casa del campionato e dare continuità alla vittoria di domenica scorsa.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, Casagrande, D.Lotto, Alpago Novello, Dal Pont, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, A.Barbato, Rapezzi, Ghiani, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Lhomy, Cerra, Cifuni

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

04-10-16

JUNIORES: PIAVE-PONTE NELLE ALPI 1-0

Vittoria col cuore dei nostri ragazzi, che durante la partita soffrono e lottano, vengono salvati da tre interventi decisivi di Sommacal e vincono all'ultimo assalto grazie al colpo di testa di Luca Candeago su cross di Antonio D'amuri. C'è ancora molto su cui lavorare ma la voglia è quella giusta, ora testa alla difficile trasferta in Comelico contro una delle favorite per la vittoria finale!

 

ALLIEVI: PIAVE-CASTION 1-3

Sconfitta immeritata e che brucia quella nel derby coi biancoverdi. Partiamo bene nel primo tempo, con buone trame e il vantaggio firmato da Martino Gaio. Poi però subiamo il ritorno del Castion che prima ribalta il risultato e poi, dopo il gol del 2-2 ingiustamente annullato a Cecchin, trova il 3-1 nel finale di tempo. Nella ripresa ci riversiamo in avanti ma il gol che riapre la contesa non arriva. Testa alta e continuare a lavorare con ancora più impegno!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

TRE PUNTI D'ORO

03-10-16

DOLOMIA-PIAVE 1-2

 

Finalmente la prima vittoria. Al terzo tentativo in trasferta arrivano i primi tre punti in campionato per i ragazzi di mister Di Stefano, autori di un'ottima prova ma carenti in fase realizzativa, consentendo ai padroni di casa di restare in corsa fino alla fine.

La prima frazione è un monologo neroverde, con almeno cinque chiare occasioni da gol non concretizzate dai vari Cardu, Valentino Rapezzi e Alessandro Vettoruzzo, anche grazie alle parate di Giovanni De Vettor che da bravo ex per tutta la partita parerà il parabile e anche di più.

A fine frazione la partita si sblocca: il Dolomia su uno svarione difensivo ha una grandissima occasione per punire gli sprechi neroverdi, ma Corona solo davanti a Mattia Lotto spara a lato.Un minuto dopo su corner di Rapezzi è Maurizio Cardu a insaccare l'1-0 con cui si va al riposo.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, con occasioni da gol a ripetizione per il Piave mai concretizzate per imprecisione e bravura del portiere di casa. Il raddoppio però arriva al minuto 75, ancora con Cardu che da pochi passi mette in rete il nono sigillo personale in stagione su assist di Giovanni Barbato. La partita sembra chiusa, ma al minuto 80 al primo tiro nello specchio il Dolomia trova un gran gol nell'angolino e dimostra di non mollare mai: servono dieci minuti di sofferenza in difesa per portare a casa tre punti meritati e che fanno tanto bene al morale.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ANCORA IN TRASFERTA

01-10-16

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 3a GIORNATA:

DOLOMIA-PIAVE

Campo Sportivo di Cimolais, 02-10-16 ore 15.30

 

Terza trasferta consecutiva e altra partita complessa. Sul campo del Dolomia storicamente facciamo fatica, e con amnesie nei primi tempi come quelle viste negli ultimi match sarebbe davvero dura. Serviranno grinta, sprint e voglia fin dal riscaldamento per non lasciare per strada altri punti importanti.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13.15 al Bar Lilly:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Casagrande, De Bon, Dal Pont, Alpago Novello, Barattin, G.Barbato

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Rapezzi, Ghiani, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Lhomy, Cerra, Cifuni

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

27-09-16

JUNIORES: LIMANA-PIAVE 3-1

Sconfitta che arriva dopo una partita decisamente equilibrata, in cui paghiamo l'essere arrivati in soli 13 effettivi. Al riposo sul 2-1, in gol per noi Luca Candeago, nella ripresa infortuni vari e un'espulsione quanto meno affrettata (arbitro che per essere gentili era in giornata no) ci lasciano in inferiorità numerica e nel finale subiamo la terza rete. Ora sotto col Ponte, alla ricerca di un pronto riscatto.

 

ALLIEVI: UNION S.GIORGIO SEDICO-PIAVE 4-1

Sconfitta anche per la truppa di mister Pinto. Al cospetto di una delle favorite per la vittoria finale, però, non sfiguriamo di certo, andando in vantaggio con Alessio Cecchin. Raggiunti e superati con un rigore e una punizione, solo nel finale cediamo e permettiamo al punteggio di aumentare. Su col morale e testa al turno infrasettimanale di domani (ore 17.30) sul campo della Dynamo Vellai.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN ALTRO TEMPO BUTTATO

26-09-16

 

DOMEGGE-PIAVE 3-3

 

Ci risiamo. Il Piave come domenica scorsa sbaglia ancora totalmente l'approccio al match e si risveglia solo dopo tre sberle degli avversari, raggiungendo nel finale un pari che non può rendere felici.

Pronti via e dopo un quarto d'ora il Domegge è già avanti di due reti, coi neroverdi molli nei contrasti, imprecisi nei passaggi e impacciati nei movimenti. Pingitore in uno contro uno evita un'ulteriore segnatura ma alla mezz'ora arriva pure il tris, e con pieno merito da parte dei padroni di casa.

A questo punto il Piave si sveglia e cambia la partita: al minuto 33 Cardu salta il portiere e sigla il 3-1, negli ultimi dieci minuti della prima frazione è poi bravo il portiere cadorino a sventare un bel tiro di Carrari, sfortunato Rapezzi a colpire il palo raccogliendo il un cross dalla sinistra e altrettanto sfortunato Barattin a vedere la propria conclusione dai trenta metri uscire di qualche millimetro. Si registra poi un gol annullato ancora a Cardu per un presunto fuorigioco di Costa.

Nella ripresa il canovaccio non cambia, col Piave a far gioco a caccia del pari e il Domegge a provare qualche sporadico contropiede. Il 3-2 è nell'aria e arriva al minuto 65, con Rapezzi che è lesto a mettere in rete il tap in dopo una pregevole conclusione di Cardu finita sulla traversa.

Ancora Cardu sbaglia il gol del pari solo davanti al portiere avversario, così come fallisce il pari Costa dal limite dell'area piccola.

Il meritato pari arriva al minuto 94: Cardu viene stretto tra due difensori e finisce giù, il direttore di gara senza esitazioni concede la massima punizione e ancora il puntero sardo sigla il proprio settimo gol stagionale.

Ottima reazione anche questa volta, ma se si vuole fare punti bisogna davvero svegliarsi: domenica terza trasferta consecutiva sull'ostico campo di Cimolais contro il Dolomia.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

SECONDA PARTITA, SECONDA TRASFERTA!

24-09-16

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 2a GIORNATA: 

Domegge-Piave

Campo Sportivo di Domegge 25-09-16 ore 15.30

 

Secondo match per i ragazzi di mister Di Stefano, con inversione di campo in vista dell'inverno. La voglia di riscattare la sconfitta di Auronzo è tanta, ma servirà per 90 minuti la grinta vista domenica scorsa solo nella ripresa.

 

Questi i 18 convocati alle 13.15 al Bar Lilly:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: D.Lotto, Barattin, Alpago Novello, De Bon, Dal Pont

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Cifuni, G.Barbato, Rapezzi, Ghiani

ATTACCANTI: Cardu, Costa, Lhomy, Cerra.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

20-09-16

JUNIORES: PIAVE-AURONZO 4-1

Partita vinta agilmente dai ragazzi di mister Zordani, che giocano bene e controllano il match ma sbagliano qualche gol di troppo e si concedono un paio di amnesie difensive da rivedere. In rete due volte Oliveri e una a testa Candeago e D'Ambrosio, ora testa al difficile impegno di sabato sul campo del Limana.

 

ALLIEVI: PIAVE-ALPAGO 3-3

Un buon punto. Contro una delle squadre indicate tra le favorite per la vittoria finale, andiamo in vantaggio con Viel e Cecchin, ma nella ripresa subiamo la rimonta dell'Alpago che si porta sul 3-2. Nel finale, però, la rete di Shuke ci regala un punto buono per il morale. Ora trasferta contro un'avversaria ancora più ostica, il S.Giorgio Sedico.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PARTITA DAI DUE VOLTI, MA ZERO PUNTI

19-09-16

AURONZO-PIAVE 4-3

Un'occasione persa. Come domenica scorsa primo tempo letteralmente regalato agli avversari, nel secondo tempo grandissima reazione che però non basta a raggiungere il pari.

Prima frazione in netta difficoltà a livello tattico con troppi spazi dietro e pochi movimenti a metà campo e in avanti, e l'Auronzo ne approfitta, giocando bene e segnando tre reti in 35 minuti. Nonostante la pessima prestazione, però, costruiamo tre nitide occasioni che avrebbero permesso di restare attaccati agli avversari, ma Cardu e Costa calciano fuori e sulla conclusione di A.Barbato è il portiere dei galletti a fare la paratona.

Nella ripresa mister Di Stefano rimescola le carte, la squadra reagisce e domina il gioco. Capitan Barbato riaccende le speranze dopo dieci minuti con una conclusione da fuori ben costruita, dieci minuti dopo Cardu su punizione riporta il Piave a -1. Fioccano le occasioni e i cross, in almeno tre occasioni la palla esce davvero di un nulla, ma nel pieno del nostro momento migliore arriva la doccia fredda: grandissima conclusione da fuori dell'Auronzo, Lotto risponde alla grande ma sul tap in il più lesto è ancora un cadorino.

Manca un quarto d'ora, ma i neroverdi non smettono di crederci, pur peccando di precisione in un paio di occasioni. A cinque dal novantesimo ancora Cardu su punizione sigla il 4-3, ma il convulso finale in forcing non porta ad un pareggio che sicuramente poteva starci.

Ottima la reazione, ma primi tempi così davvero non bisogna più vederne. E' solo la prima partita e c'è il tempo di sistemare tutto, ma bisogna imparare a non reagire solo dopo un paio di schiaffi.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN INIZIO DI CAMPIONATO DURISSIMO

17-09-16

CAMPIONATO DI 3a CATEGORIA BL - 1a GIORNATA:

AURONZO-PIAVE

Campo Sportivo di Auronzo di Cadore, 18-09-16 ore 15.30

 

Inizia il campionato, il rodaggio è finito. Un mese di allenamenti, amichevoli e coppa ci portano all'esordio su un campo difficilissimo, contro un Auronzo che nelle ultime stagioni è sempre stato protagonista di campionati di vertice in Seconda Categoria.

Servirà una prestazione perfetta per tornare a casa coi tre punti, l'obiettivo che dobbiamo avere in testa in ogni partita.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 13 al Bar Lilly:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Casagrande, Barattin, Alpago Novello, Dal Pont, De Bon.

CENTROCAMPISTI: Carrari, Vettoruzzo, Rapezzi, A.Barbato, G.Barbato, Ghiani, Cordella, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Costa, Lhomy.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN MATCH DAVVERO SOTTO TONO

12-09-16

PIAVE-TABACCHERIA GRAUSO 1-1

 

Giornata storta. Il Piave regala un tempo agli avversari e solo nel finale trova il pari che tiene aperto il discorso qualificazione.

La prima frazione sorride solo alla Tabaccheria, che vince tutti i contrasti e gestisce il gioco, rendendosi pericolosa soprattutto con lanci lunghi che spesso trovano distratta la retroguardia neroverde. Le occasioni nitide della prima frazione sono però solo due: in una il pallonetto finisce a lato, nella seconda arriva il vantaggio ospite alla mezz'ora. Piave non pervenuto, unici sussulti una punizione dal limite di Dal Pont che esce di niente e un'occasione fallita da Lhomy da due passi.

La ripresa vede il Piave crescere e prendere metri, con la Tabaccheria che però in un paio di contropiedi sfiora lo 0-2. Un paio di conclusioni escono davvero di poco, ma il pari arriva comunque al minuto 79: è Costa a pareggiare i conti, credendo fino all'ultimo in una palla sporca e depositando in rete da pochi passi. Ultimi dieci minuti di assalto neroverde, anche per una condizione fisica apparsa in crescendo, ma i tiri di Carrari e Ghiani sfiorano solo il colpo grosso.

 

Finisce con un pari giusto, sarà decisiva per decidere chi passerà il turno Dolomia-Tabaccheria di mercoledì 21: alla Grauso per passare serve una vittoria con tre gol di scarto o segnando almeno 4 gol.

 

Per il Piave ora testa al'esordio in campionato sul difficilissimo campo dell'Auronzo: serviranno una concentrazione, una grinta e una precisione tecnica davvero molto migliori per portare a casa il risultato.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VOGLIAMO VINCERE ANCORA

10-09-16

COPPA DELLE DOLOMITI GIR.A - 2a GIORNATA:

PIAVE-TABACCHERIA GRAUSO

Monumental di Borgo Piave, 11-09-16 ore 15.30

 

Secondo match casalingo per i neroverdi, che ospitano la Tabaccheria Grauso, all'esordio nelle competizioni FIGC. Un'avversaria tutta da scoprire, e quindi assolutamente non da sottovalutare: decisamente rinforzatasi rispetto alla scorsa annata nel Csi, andrà presa con le molle per tutti i novanta minuti, con l'obiettivo di portare a casa i tre punti e volare in semifinale.

 

Questi i 18 convocati da mister Di Stefano alle 14.15 al campo:

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Barattin, De Bon, D.Lotto, Alpago Novello, Dal Pont

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, Cordella, G.Barbato, Ghiani, Rapezzi

ATTACCANTI: Cardu, Lhomy, Costa, Cifuni.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UN INIZIO CONFORTANTE

05-09-16

PIAVE-DOLOMIA 3-1

Buona la prima. Un Piave sicuramente ancora imballato e in cerca della migliore condizione centra i tre punti e inizia col sorriso la nuova stagione.

Gran caldo al Monumental, ma i ragazzi di mister Di Stefano partono subito bene: al primo minuto subito Cardu ha una buona occasione ma la difesa respinge, al minuto tre invece sempre il puntero non sbaglia solo davanti al portiere ospite e timbra l'1-0.

La prima mezz'ora è ancora a tinte neroverdi, ma un paio di ottime occasioni non vengono sfruttate e nel finale di frazione il Dolomia reagisce: l'1-1 arriva al minuto 35, grazie ad una girata volante dal limite che si infila nel sette. Il Piave subisce il colpo, ma l'intervallo arriva in soccorso.

La ripresa è a senso unico, col Piave che spinge e crea almeno sei nitide palle gol, prima di trovare il nuovo sorpasso al minuto 70: Cardu si infila in area sugli sviluppi di una rimessa laterale e trova la doppietta personale. 

Questa volta Pingitore e compagni non commettono l'errore della prima frazione e continuano ad attaccare: il 3-1 arriva al minuto 80 ed è merito ancora di Cardu, che con un gran sinistro dal limite sigla la terza rete personale e mette in ghiaccio i tre punti.

Può migliorare il gioco, può migliorare la condizione, può migliorare l'intesa coi nuovi arrivati e tra i reparti, ma l'inizio sicuramente è incoraggiante: l'impegno di tutti è stato massimale e qualche buona trama già si è vista, bisogna restare con la testa bassa e lavorare.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

SI TORNA IN CAMPO!

03-09-16

COPPA DELLE DOLOMITI GIR.A - 1a GIORNATA:

PIAVE-DOLOMIA

Monumental di Borgo Piave, 04-09-16 ore 16

 

Incomincia una nuova stagione, e la truppa di mister Di Stefano è subito chiamata ad un match ostico: arriva in riva al Piave un Dolomia che sul mercato estivo ha piazzato due tre colpi di assoluta qualità, ma la voglia di iniziare col piede giusto di certo non manca.

Ricordiamo che da domani sarà possibile accaparrarsi la TESSERA DEL SOSTENITORE 2016/2017... Vi aspettiamo!

 

Questi i 18 convocati alle 14.45 al campo: 

PORTIERI: M.Lotto, Pingitore

DIFENSORI: Casagrande, Barattin, D.Lotto, Alpago Novello, Dal Pont

CENTROCAMPISTI: Carrari, A.Barbato, Vettoruzzo, G.Barbato, Ghiani, Rapezzi, Bortot

ATTACCANTI: Cardu, Costa, Lhomy, Cerra

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La stagione è alle porte!

28-08-16

Ultimo test prima dell'inizio ufficiale della stagione: contro la Juniores Nazionale del Belluno finisce 1-1. Buono soprattutto il primo tempo, col vantaggio firmato da Cardu e con gli avversari mai pericolosi. 

Nella ripresa invece la differenza di condizione si fa sentire, i giovani gialloblu spingono e trovano il pari a un quarto d'ora dalla fine. 

Test positivo, ora ultima settimana di allenamenti per migliorare ancora intesa e fiato e poi via agli impegni che contano.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

UFFICIALI ALTRI DUE ARRIVI!

06-08-16

Formalizzati gli arrivi dal Cavarzano Oltrardo (che ringraziamo per la collaborazione) del portiere Federico Pingitore e del difensore Andrea Alpago Novello

I due giovani, entrambi classe '96, portano preziose forze fresche nel reparto arretrato neroverde. Ad entrambi i migliori auguri e il massimo della fiducia da parte della società. Benvenuti!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

NUOVE CARICHE

27-07-16

 

Si è tenuta ieri l'assemblea che ha ufficialmente nominato le nuove cariche societarie.

Il nuovo presidente è Marco Dalla Torre, che lasciata la fascia di capitano prende quindi il timone della società al posto di Giovanni Falco, che resterà in società occupandosi del bilancio.

Il vice presidente è Giovanni Perale, che affiancherà il nuovo presidente continuando anche a rivestire la carica di responsabile dell'area sportiva.

Il segretario sarà Franco Da Ronch, una delle colonne della società che permetterà a tutti gli ingranaggi di girare al meglio.

 

Confermati tutti gli altri consiglieri e le altre cariche, con un paio di nuovi ingressi che potranno sicuramente dare una grossa mano per la gestione di tutte le nostre squadre. Buon lavoro a tutti!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PRIME FIRME!

17-07-16

Ufficiali i primi tre rinforzi per il Piave 2016/2017!

 

Dalla Sospirolese arriva la punta MAURIZIO CARDU, pronto a guidare l'attacco nero verde.

Dal Sois a rinforzare il pacchetto arretrato arriva DANIELE DE BON, che torna a Borgo Piave dopo gli anni delle giovanili.

A centrocampo un altro ritorno: VINCENZO CIFUNI dopo una stagione allo Schiara è pronto col suo bagaglio di tecnica ed esperienza.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

We have a dream

07-06-16

Nella stagione 2016-2017 la società tornerà ad avere un gruppo di Piccoli Amici e Pulcini

Siamo però alla ricerca di altri bambini e bambine nati dal 2006 in poi, di Borgo Piave ma non solo, che vogliano provare questa nuova avventura, con tecnici qualificati e un ambiente sano e divertente per giocare e imparare.

Per info scriveteci all'indirizzo mail us.piave@gmail.com o chiamate il 3403580825

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

06-06-16

ALLIEVI: DYNAMO-PIAVE 2-1

Finisce nel peggiore dei modi la stagione degli Allievi, che coronano un ultimo mese di campionato da incubo concedendo alla Dynamo la prima vittoria stagionale. Partita pessima, senza idee e senza voglia, in cui l'unica cosa buona è il gol di Martino Gaio.

Chiudiamo il campionato a metà classifica, un peccato perchè con più applicazione e voglia sicuramente si poteva fare molto di più.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

COMUNICATO UFFICIALE

31-05-16

La società comunica di aver affidato la guida tecnica della Prima Squadra a Luigi Di Stefano. Il nuovo tecnico sarà affiancato dall'allenatore in seconda Luca D'Angelillo e dal preparatore dei portieri Silvano Pinto. A tutti loro la massima fiducia e i migliori auguri di buon lavoro.

Contestualmente desideriamo ringraziare mister Maurizio Casagrande per quanto fatto nella stagione appena conclusa, augurandogli il meglio per il futuro.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

30-05-16

 

GIOVANISSIMI: CORTINA-PIAVE 2-1

Peccato. Nella finale 5-6 posto provinciale usciamo sconfitti immeritatamente. Subito in vantaggio col gran gol di Celentano, veniamo raggiunti sul finire di prima frazione su calcio di punizione, e perdiamo all'ultimo minuto su calcio di rigore. Nel mezzo, almeno una decina di occasioni da gol sprecate, aspetto su cui sicuramente dovremo lavorare.

Chiudiamo un'annata che sicuramente ci ha visti protagonisti, e che senza qualche infortunio di troppo poteva finire anche meglio.

Merito sicuramente a mister Silvano Pinto, che ha cercato in tutti i modi di far crescere i ragazzi sul piano calcistico e comportamentale: l'anno prossimo, visto il passaggio di 16 elementi nella squadra Allievi, tutto tornerà utile.

 

ALLIEVI: PIAVE-CADORE 1-5

Ultima casalinga sfortunata per i ragazzi di Mazzucco, che perdono contro il Cadore neocampione provinciale. Risultato finale forse troppo rotondo, coi nostri che nella prima frazione difendono bene e riescono a pareggiare con De Biasi il vantaggio ospite. La trama è la stessa nella ripresa, ma subito al minuto 14 il raddoppio cadorino spariamo totalmente dal campo incassando altre tre reti.

Su questo calo mentale dovremo sicuramente lavorare, ora testa all'ultima fatica stagionale in casa della Dynamo Vellai.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

24-05-16

GIOVANISSIMI: ALPAGO-PIAVE 3-4

I più giovani neroverdi vincono anche in trasferta e sabato a Trichiana si giocheranno col Cortina la finale 5°/6° posto. Primo tempo giocato bene e chiuso avanti di quattro reti grazie alla tripletta di Celentano e al gol di Ben Said, nella ripresa tanti cambi e troppo disordine permettono agli avversari di segnare tre reti negli ultimi dieci minuti.

 

ALLIEVI: PONTE NELLE ALPI-PIAVE 4-0

Gara sottotono per i ragazzi di Mazzucco, senza vittorie ormai da cinque turni. Contro un avversario sicuramente superiore la sconfitta ci può stare, ma sicuramente si poteva fare qualcosa in più nel restare ordinati e concentrati fino alla fine.

 

JUNIORES: COMELICO-PIAVE 3-0

Ultimo match dell'anno anche per la nostra Juniores. Sconfitta dalle dimensioni eccessive ma che ci sta. Chiudiamo l'anno contenti di essere riusciti a rimettere insieme una squadra che la nostra società non riusciva ad avere dal 2006-2007, contenti per il gran gruppo che si è creato e per i miglioramenti visti nel girone di ritorno: l'anno prossimo sapremo dire la nostra.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

19-05-16

GIOVANISSIMI: PIAVE-ALPAGO 3-0

Nell'andata della semifinale per il 5°posto ottimo successo e buona prestazione corale dei nostri ragazzi. In rete Celentano, Cecchin e De Bon, ottimo il rientro tra i pali del nostro portiere Krasniqi. Sabato il match di ritorno a Pieve d'Alpago.

 

ALLIEVI: PIAVE-S.GIORGIO SEDICO 0-5

Come nelle ultime partite si fa sentire e non poco l'handicap di dover rinunciare ad entrambi i portieri. Bisogna però migliorare nella capacità di soffrire e non abbattersi nei momenti difficili delle partite.

 

JUNIORES: PIAVE-CADORE 1-5

Sotto il diluvio i nostri giocano un primo tempo davvero da dimenticare, con gli ospiti che viaggiano sempre a velocità doppia saltando linee e avversari con troppa facilità e chiudono la prima frazione sullo 0-4. Nella ripresa ritmi blandi e un po' di voglia in più, con Mastel che segna il gol della bandiera.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

11-05-16

GIOVANISSIMI: PIAVE-S.GIORGIO SEDICO 3-1

Un vero peccato. Nel ritorno dei quarti di finale i nostri ragazzi mettono la voglia giusta ma non riescono a ribaltare il 5-1 dell'andata. In rete Bajraktari, Celentano e Tonello, resta il rimpianto di avere dovuto affrontare le due partite decisive senza un portiere di ruolo causa infortuni. Ora sfide per le posizioni dal 5° all'8°, contro l'Alpago.

 

ALLIEVI: DOLOMITI-PIAVE 4-2

Anche gli Allievi pagano il non poter schierare un portiere di ruolo. Se a questo sommiamo una prestazione sotto tono, specie nel primo tempo, ecco spiegata la sconfitta. In rete due volte il solito Davide Bianchet, arrivato già a quota 15 in campionato.

 

JUNIORES: AGORDINA-PIAVE 2-1

Ancora un'ottima prestazione dei nostri ragazzi, che fanno soffrire e non poco la capolista, che con questi tre punti vince il campionato. Passiamo in vantaggio con Kevin Shyti e falliamo un paio di volte il raddoppio, poi arriva la rimonta dei padroni di casa. Continuare così!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

DAL SETTORE GIOVANILE

04-05-16

GIOVANISSIMI: S.GIORGIO SEDICO-PIAVE 5-1

Sconfitta meritata nell'andata dei quarti di finale. Avversari che giocano molto bene a calcio (complimenti a loro!), noi nervosi e senza proporre nulla se non inutili azioni personali. Sabato il ritorno, da onorare al meglio.

 

ALLIEVI: PIAVE-FIORI BARP 1-2

Vince la squadra che l'ha voluto di più. Nonostante molte assenze non giochiamo male, ma è mancata una po' di grinta e di voglia. In gol Lorenzo De Biasi, ma i migliori auguri vanno al nostro portiere Paolo Alpago Novello, che nel tentativo di salvare il primo gol si è rotto la clavicola...torna presto!

Stasera recupero del match col S.Vittore.

 

JUNIORES: PIAVE-ZTLL 2-1

Gran bella vittoria per i ragazzi di Zordani. Ben chiusi dietro, sempre pericolosi davanti e senza mollare un centimetro fino all'ultimo minuto. In rete Kevin Shyti e Marco Zardini (all'esordio in categoria), unico rammarico l'espulsione di Roldo per fallo da rigore, nato da una palla non restituita dagli avversari. Continuare così!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------